Crotone-Benevento 4-1, Sassuolo pari col Parma  

Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

ARTICOLO PUBBLICATO IL 18 Gennaio 2021


Poker dei calabresi, fanalino di coda della serie A, contro la squadra di Pippo Inzaghi. Djuricic al 94′ riacciuffa i gialloblù, che erano andati in vantaggio con Kucka

alternate text
Il tecnico del Sassuolo, De Zerbi (Foto Fotogramma)
(Adnkronos)

Il Crotone cala il poker e stravince la sfida con il Benevento, il Sassuolo riacciuffa il Parma solo allo scadere. Sfuma al 94′ la vittoria dei gialloblu contro la squadra di De Zerbi: il pareggio per 1-1, nella sfida valida per il 18° turno di serie A, si materializza nel recupero con il calcio di rigore realizzato da Djuricic. Di Kucka al 37′ del primo tempo il gol del vantaggio del Parma dopo che era stato annullato per fuorigioco un gol di Caputo del Sassuolo al 21′. Nella ripresa la squadra di De Zerbi si riversa nella metà campo avversaria creando diversi pericoli a Sepe con Defrel, ma senza trovare il gol del pari fino all’ultimo secondo, quando Buso atterra in area Ferrari e per l’arbitro è calcio di rigore. Dal dischetto Djuricic non sbaglia. Tante recriminazioni per il Parma che in più di un’occasione con Grassi e Kucka aveva sfiorato il raddoppio. Con questo pareggio la squadra di D’Aversa aggancia il Torino a 13 punti, penultimi in campionato, mentre il Sassuolo sale a 30.


Leggi anche
  • Napoli-Fiorentina 6-0, doppietta Insigne

Sorride il Crotone, che si impone 4-1 contro il Benevento e conquista tre punti d’oro nella corsa salvezza. Stroppa, che era forse all’ultima spiaggia, trova un successo convincente contro una squadra in grande forma e risale in classifica a 12 punti, restando sempre all’ultimo posto ma accorciando le distanze dal Torino, mentre il Benevento resta fermo a 21 punti.

L’autorete di Glik al 4′ apre subito il match a favore dei calabresi, poi il raddoppio di Simy al 29′ consente al Crotone di andare al riposo con un vantaggio importante, con la squadra di Inzaghi che spreca comunque tante chance per rientrare in gara. Nella ripresa il Crotone dilaga, andando a segno ancora con Simy al 54′ e con Vulic al 65′. Il Benevento resta anche in dieci uomini per l’espulsione di Sau e serve a poco il gol di Iago Falque all’82’.



Source link


Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

redazione

Redazione TeleNicosia.it fondata nel luglio del 2013. La testata è iscritta al Tribunale di Nicosia al n° 2/2013.