Dall’8 al 10 novembre si terrà all’Istituto Superiore Volta di Nicosia il Salone dell’edilizia e dell’artigianato locale – VIDEO

Condividi l'articolo su:

Il Salone dell’edilizia e dell’artigianato locale, che si terrà a Nicosia nei locali dell’Istituto superiore Alessandro Volta di Nicosia dall’8 al 10 novembre, rappresenta un ‘importante interfaccia tra il mondo del lavoro e la scuola.

Nei locali dell’istituto saranno allestiti diversi stands tutte di imprese locali, oggi guidate da ex alunni che negli anni hanno saputo affermarsi nel mondo dell’impresa e del lavoro ed hanno dato il loro contributo fondamentale all’economia del territorio. Questo salone diventa, di conseguenza, un importante esempio da seguire per i ragazzi iscritti e che frequentano i quattro corsi proposti, ma anche per coloro che dovranno iscriversi ed intraprendere un percorso di studi che li possa instradare nel mondo del lavoro.

L’amministrazione comunale di Nicosia ha collaborato fattivamente con l’Istituto Alessandro Volta diretto dal quest’anno scolastico 2019-2020 dalla professoressa Enza Ciraldo. Ha abbracciato in pieno questa iniziativa consapevole che il mondo della scuola possa creare un volano di sviluppo per l’economia delle zone interne del territorio.

Coinvolti in questo progetto alunni e docenti dell’Istituto che in questi giorni hanno lavorato in sinergia per ottenere un risultato positivo e presentare al meglio l’offerta formativa della loro scuola.

Punto centrale di questa tre giorni sarà il convegno “Educare alla professione e all’impresa”, che si terrà la mattina dell’8 novembre presso l’aula magna dell’Istituto Alessandro Volta. Presenti al convegno i sindaci dei Comuni di Nicosia, Sperlinga, Capizzi e Cerami, i presidenti degli Ordini professionali degli Ingegneri, Architetti, Dottori Commercialisti e del Collegio dei Geometri della provincia di Enna. Il presidente della Cna di Enna e l’assessore regionale all’Istruzione e alla Formazione, Roberto Lagalla. Presenti diversi ed illustri relatori che relazioneranno sul tema del convegno.

 

 


Condividi l'articolo su:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: