Dalla Regione finanziati 20 milioni di euro per la viabilità rurale, 4 progetti finanziabili a Nicosia

Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Venti milioni di euro per interventi a sostegno della viabilità interaziendale e strade rurali a servizio delle aziende agricole. Lo prevede la graduatoria provvisoria, pubblicata dall’assessorato all’Agricoltura della Regione Siciliana, a valere sulla misura 4.3 del Programma di sviluppo rurale 2014-2020. Comuni e associazioni di agricoltori potranno pertanto beneficiare di finanziamenti per la costruzione ex novo e la ristrutturazione di strade interpoderali; la costruzione, acquisizione e sistemazione di terreni; la realizzazione di opere di difesa, presidio e attraversamento stradale delle acque superficiali e di infiltrazione (drenaggi) e ancora opere di messa in sicurezza della sede viaria nei punti più pericolosi e apposizione di segnaletica.

La misura, messa in campo dal governo Musumeci, attraverso il dipartimento regionale dello Sviluppo rurale e territoriale, prevede il finanziamento del 90 per cento dell’importo degli interventi approvati in ciascun progetto presentato da associazioni di agricoltori. Per quelli degli enti pubblici la copertura è totale.

Sui 111 progetti ammissibili a finanziamento, quattro sono stati presentati nel Comune di Nicosia: l’associazione Capostrà-Vaccarra-Paolo Bosco ha presentato un progetto dei lavori di costruzione, ristrutturazione e recupero della strada Capostrà-Vaccarra-Paolo Bosco di 560.000 euro.  L’associazione agricola “Pianazzi” ha presentato un progetto per la ristrutturazione ed il recupero di un tratto della S.P. 68 ed un tratto della strada comunale Caporetina, ricadenti nel Comune di Nissoria per un importo di 559.951,92 euro. L’associazione agricola “Noci-Santa Venera” ha presentato un progetto per l’ammodernamento e ristrutturazione della strada interpoderale esistente a partire dall’innesto con al S.P. 19, sita nel comprensorio delle contrade Pioppo, Noci e Santa Venera nel comune di Nicosia per un importo di 557.998,82 euro. L’associazione agricola Spirini-Bonfiglio ha presentato un progetto per la costruzione, ristrutturazione e recupero della strada interpoderale Spirini-Bonfiglio, a collegamento della SP 86 e a servizio delle aziende agricole site nelle contrade Spirini-Lo Serro Pellegrini – Sella – Stretto Spirini – Falchesa nel Comune di Nicosia, per un importo di 884.800 euro.

 


Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

redazione

Redazione TeleNicosia.it fondata nel luglio del 2013. La testata è iscritta al Tribunale di Nicosia al n° 2/2013.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: