Democrazia partecipata, 9 comuni ennesi inadempienti dovranno restituire alla Regione i fondi non utilizzati

Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Il Dipartimento regionale delle Autonomie locali, con il decreto dirigenziale n.435 del 16 ottobre 2019, al quale si sono succeduti altri quattro provvedimenti di rettifica e aggiornamento, ha diramato l’elenco dei comuni siciliani inadempienti totalmente o parzialmente sulla spesa dei fondi della democrazia partecipata per l’anno 2017.

Quelli che risultano sanzionati sono 153 (sul totale dei 390) i Comuni siciliani che dovranno restituire alla Regione i fondi che avevano già ricevuto per la democrazia partecipata per il 2017. Per queste risorse assegnate, infatti, c’è «l’obbligo di spendere almeno il 2 per cento delle somme trasferite con forme di democrazia partecipata, utilizzando strumenti che coinvolgano la cittadinanza per la scelta di azioni di interesse comune, pena la restituzione nell’esercizio finanziario successivo delle somme non utilizzate».

Ed è proprio questa la «pena» a cui sono andati incontro i Comuni totalmente o parzialmente inadempienti. La Regione, infatti, si vedrà tornare indietro un ammontare complessivo di 2.053.088,13 euro (a fronte di un totale di 3.853.710,05 euro destinati ai Comuni).

Le cause possono essere due: la mancata o parziale spesa o la mancata attestazione dell’eventuale avvenuta spesa di tali fondi.

In provincia di Enna sono nove i comuni inadempienti: Aidone 14.378,20 euro; Centuripe 5.089,53 euro; Cerami 9.504,67 euro; Gagliano Castelferrato 13.931,66 euro; Leonforte 7.963,24; Piazza Armerina 9.566,97 euro; Sperlinga 8.398,80 euro; Valguarnera Caropepe 6.807,46 euro; Villarosa 10.343,21 euro. Per un importo totale di 85.983,74 euro.

 


Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

redazione

Redazione TeleNicosia.it fondata nel luglio del 2013. La testata è iscritta al Tribunale di Nicosia al n° 2/2013.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: