Denise Pipitone, nuove intercettazioni e lo sfogo di mamma Piera Maggio: “Quanti sbagli e depistaggi”

Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  



PALERMO – “Era doveroso fare gli accertamenti sulla pista russa, che è servita ad aprire il vaso di Pandora: quindi va bene così, perché noi vogliamo raggiungere la verità e soprattutto non abbiamo abbandonato la speranza di riabbracciare nostra figlia“. Lo ha detto Piera Maggio, madre di Denise Pipitone, scomparsa l’1 settembre 2004 a Mazara del Vallo, in una dichiarazione resa al quotidiano online ‘Primapaginamazara.it’ a margine della cerimonia che si è tenuta nell’aula del consiglio comunale della cittadina trapanese, dove in apertura di seduta è stata ricordata la vicenda.

I consiglieri comunali hanno accolto in aula la madre di Denise Pipitone e il padre, Piero Pulizzi, indossando una t-shirt con la foto della bambina e il messaggio: “Verità per Denise”.
“In questa vicenda ci sono stati molti sbagli, depistaggi e persone che non hanno mai collaborato – ancora la madre di Denise Pipitone -. Noi chiediamo giustizia e chiediamo che la verità emerga”.

LE RIVELAZIONI A ‘CHI L’HA VISTO?’

“Tutti quelli che hanno rovinato le indagini dovrebbero essere processati”, ha detto ieri sera Piera Maggio intervenendo a ‘Chi l’ha visto?’, su Rai Tre. La trasmissione, condotta da Federica Sciarelli, ha ricostruito alcuni errori che ci sarebbero stati nelle indagini, a partire dalle primissime ore dopo la scomparsa. Non solo. Per la prima volta Piera Maggio ha puntato il dito contro Anna Corona, ex moglie del padre naturale di Denise, Pietro Pulizzi (già padre di Jessica e Alice). Sono spuntate anche nuove intercettazioni, relative ad Anna Corona e alle sue figlie. In particolare, ci sarebbe una telefonata ricevuta dalla madre di Anna Corona da parte della figlia nel giorno della scomparsa della piccola Denise. “Le diceva di tornare a casa perché era successo qualcosa. Abbiamo seguito i tabulati telefonici, c’è una sola telefonata che viene ricevuta da quell’utenza e abbiamo individuato via Rieti”, a Mazara del Vallo, ha spiegato l’avvocato di Piera Maggio, Giacomo Frazzitta.

Un’altra intercettazione che ha molto scosso gli animi è quella tra Jessica Pulizzi e il suo fidanzato dell’epoca, Gaspare. Lui le chiede: “Che cosa le hai fatto?”,e , a quanto si è ricostruito, Jessica avrebbe risposto: “L’ho messa dentro”.

LEGGI ANCHE: Denise Pipitone, legale Piera Maggio: “Il gruppo sanguigno di Olesya non corrisponde”

Denise Pipitone compie 20 anni, il papà: “Ti aspetterò sempre”

PIERA MAGGIO: “ANNA CORONA INFATUATA DI ME”

Mama Piera ha anche rivelato che, nella sua percezione, esiste la possibilità che Anna Corona si fosse infatuata di lei. “Io raccontai fin da subito gli atteggiamenti ambigui di Anna Corona nei miei confronti- ha detto Piera Maggio-. Deve essere ben chiaro che io non ho portato il marito via a nessuno. Quando conobbi la loro famiglia il loro era un matrimonio già finito: era una coppia scoppiata. Ognuno può vivere la sua sessualità come vuole ma si deve essere chiari. Non si è mai capito cosa volesse da me la signora Corona, non sono mai stata amica di questa persona. Io penso che lei fosse gelosa di me come persona, ma non solo per il suo matrimonio finito male. Ho sempre sostenuto che si fosse infatuata di me. È tutto scritto agli atti”.



Source link


Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

redazione

Redazione TeleNicosia.it fondata nel luglio del 2013. La testata è iscritta al Tribunale di Nicosia al n° 2/2013.