Donato al Comune di Gangi il pupo siciliano Clanidoro

Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Un regalo inatteso ma, anche per questo, molto apprezzato dalle istituzioni locali del Comune di Gangi da parte del professore Giuseppe Guzzardo di Partinico.

Il Comune ha ricevuto un “Pupo Siciliano” realizzato da Guzzardo raffigurante il “Clanidoro”, paladino di Francia che, nella tradizione dell’Opera dei Pupi, è rinomato per le sue gesta eroiche.

Il pupo ha un’altezza di circa 90 centimetri ed è realizzato interamento dalle mani e dalla fantasia del professore Guzzardo che ha consegnato personalmente l’opera.

L’armatura riproduce la forma dello squame del mostro che è stato sconfitto da Clanidoro.

Ho voluto dimostrare il mio amore per la città di Gangi donando una mia opera”, così si esprime il professore.

Ringrazio il professore Guzzardo – così il commissario straordinario Giovanni Impastato – per il gesto di liberalità indice di grande generosità e di amore per la terra di Sicilia e per la sua storia.

Grande l’apprezzamento da parte del aindaco Francesco Migliazzo felice di ricevere un così bel dono per la citta di Gangi: “E’ un’opera bellissima che i visitatori potranno ammirare all’interno di “Palazzo Bongiorno”, non posso che associarmi a nome mio e della giunta che rappresento alle parole del commissario Impastato e ringraziare dal profondo del cuore il professore Guzzardo per la sua sensibilità”.

 


Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

redazione

Redazione TeleNicosia.it fondata nel luglio del 2013. La testata è iscritta al Tribunale di Nicosia al n° 2/2013.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: