Donna trovata morta in un pozzo, fermato un uomo

Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  



CRONACA





Donna trovata morta in un pozzo, fermato un uomo


I Carabinieri del reparto territoriale di Nocera Inferiore (Salerno) hanno sottoposto a fermo di indiziato di delitto D.S.N., 34enne bracciante agricolo domiciliato a Poggiomarino (Napoli), per omicidio volontario e occultamento di cadavere di L.R., 31enne di San Valentino Torio (Salerno), i cui familiari avevano denunciato la scomparsa lo scorso 24 luglio, trovata morta in un pozzo a Poggiomarino.


Secondo quanto ricostruito dalle indagini coordinate dalla Procura di Nocera Inferiore, il movente dell’omicidio sarebbe di natura sentimentale e legato al rapporto extraconiugale che da tempo intercorreva tra il 34enne e la 31enne. L’uomo avrebbe ucciso la L.R. nel giorno stesso del suo allontanamento da casa, il 23 luglio, e avrebbe successivamente soppresso il cadavere gettandolo in un pozzo per le acque reflue nei pressi della sua abitazione, in un’area rurale di Poggiomarino, dopo averlo avvolto in una coperta.



Il corpo è stato trovato in avanzato stato di decomposizione ed è stato posto a disposizione del medico legale per l’esame autoptico. Sono stati inoltre individuati e sequestrati un coltello da cucina, presunta arma del delitto, e il telefono cellulare appartenuto alla vittima che si trovava non distante dall’abitazione dell’uomo.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.




[themoneytizer id="16037-28"] [themoneytizer id="16037-16"]

Source link


Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

redazione

Redazione TeleNicosia.it fondata nel luglio del 2013. La testata è iscritta al Tribunale di Nicosia al n° 2/2013.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: