E’ andata in onda su Rete 4 la seconda puntata di “Ricette all’italiana” dedicata alla città di Nicosia – VIDEO

Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Il 27 marzo la troupe di Rete 4 di “Ricette all’italiana” ha girato due puntate a Nicosia, il programma è condotto da Davide Mengacci e Flora Canto e va in onda  da lunedì al sabato a partire dalle 10.40, la seconda puntata registrata a Nicosia è stata trasmessa mercoledì 30 aprile.

Nella puntata oltre a vedere le bellezze artistiche ed architettoniche di Nicosia, è stata proposta anche la ricetta della picciota, piatto tipico della tradizione culinaria nicosiana. In gara due signore, che hanno interpretato la ricetta a modo loro e sono state giudicate dal rappresentante della Confcommercio di Nicosia, Salvatore Catania. Vincitrice la signora Enza, “incoronata” con tanto di capello da cuoca e fascia dai due conduttori.

In questa seconda puntata presentato la città di Nicosia, sono intervenuti anche i pasticceri locali, che hanno fato conoscere il nocattolo, un dolce tipico nicosiano a base di mandorle.  Evidenziato anche il patrimonio rurale con gli allevamenti di capre girgentane e di bufale. Il sindaco di Nicosia, Luigi Bonelli, ha evidenziato le eccellenze del territorio. Nicosia è stata mostrata nei suoi diversi aspetti e con i suoi scorci paesaggistici, non solo nel centro storico con chiese e palazzi, ma anche attraverso la riserva di Sambughetti-Campanito.

L’evento è stato organizzato e voluto dalla Confcommercio di Nicosia, per valorizzare le eccellenze nicosiane, artistiche, artigianali e gastronomiche e farle conoscere al di fuori dei confini di Nicosia.

 


Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Sergio Leonardi

Sergio Leonardi è un giornalista nato a Messina. Laureato nel 1992 in Economia e Commercio. Con la passione per la statistica, informatica, storia, sport e politica. Tra i fondatori di telenicosia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: