“Effetti secondari a lungo termine”

Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  



ESTERI





Covid, allarme Oms: Effetti secondari a lungo termine


Molti pazienti che hanno contratto il Covid-19, che siano o meno stati ricoverati, possono sviluppare effetti gravi della malattia anche a lungo termine. L’allarme parte dal direttore generale dell’Oms, Tedros Adhanom Ghebreyesus, per il quale diverse persone lamentano complicazioni “persistenti” dopo il Covid.


“E’ realmente preoccupante l’ampio spettro di sintomi che variano nel tempo che possono colpire qualunque sistema del corpo”, con effetti che vanno dalla fatica alla tosse, alle difficoltà respiratorie all’infiammazione e lesione dei principali organi, compresi i polmoni e il cuore oltre agli effetti neurologici e psicologici, ha dichiarato.



“Questo virus costituisce un rischio importante e queste persone hanno bisogno di cure a lungo termine per riprendersi completamente, il che conferma che l’immunità di gregge non solo non è efficace ma costringerebbe un numero molto importante di persone ad attraversare un lungo periodo di cure per la guarigione”.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.




[themoneytizer id="16037-28"] [themoneytizer id="16037-16"]

Source link


Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

redazione

Redazione TeleNicosia.it fondata nel luglio del 2013. La testata è iscritta al Tribunale di Nicosia al n° 2/2013.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: