Elena Pagana (M5S) : “Siamo vicini agli allevatori di Nicosia che protestano in aula consiliare”

Condividi l'articolo su:

Dall’Assemblea regionale a Palermo, dove si trova, Elena Pagana, deputata del Movimento 5 Stelle, ha registrato un video per esprimere solidarietà agli allevatori che in queste ore per protesta hanno occupato l’aula consiliare del Palazzo di città a Nicosia.

“Il Movimento 5 stelle è vicino agli allevatori ! Conosciamo quelli che sono i loro problemi… ” – dice l’onorevole pentastellato nel video postato sulla propria pagina ufficiale del social network facebook  – “Abbiamo il dovere di aiutarli! “, “Informeremo il Governo della Regione in via ufficiale !”, “E’ inamissibile che ad oggi agricoltori ed allevatori siano vittime di una politica così lontana dalle loro esigenze e dai loro bisogni !”

La Pagana coglie l’occasione per  denunciare nella diretta la lentezza dei lavori presso l’Assemblea regionale, ricordando come il Movimento 5 Stelle abbia già da tempo presentato una mozione per rifinanziare la legge regionale 12/89  (relativa appunto a “Interventi per favorire il risanamento e il reintegro degli allevamenti zootecnici colpiti dalla tubercolosi, dalla brucellosi e da altre malattie infettive e diffusive e contributi alle associazioni degli allevatori”) ma tale mozione  non è ancora stata neppure discussa proprio a causa della lentezza con cui vengono affrontati i lavori in aula. Grazie al deputato messinese Antonio De Luca, è stata anche istituita presso la commissione Sanità una sottocommissione che si occupi di leucosi, brucellosi e tubercolosi.

Per il M5S occorre riordinare il quadro legislativo e regolamentare anche attraverso l’introduzione di normative semplici e snelle in materia di polizia veterinaria al fine di coniugare le esigenze di tutela della salute pubblica con quelle della transumanza.

 

Ho un messaggio per i nostri allevatori —>

Pubblicato da Elena Pagana su Martedì 19 giugno 2018

 

 


Condividi l'articolo su:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *