Elezioni, accordo tra Calenda e Renzi

Condividi l'articolo su:

ROMA (ITALPRESS) – Secondo quanto si apprende, è stato definito l’accordo tra Carlo Calenda e Matteo Renzi per l’alleanza tra Azione e Italia Viva alle elezioni politiche del 25 settembre prossimo.

“Ho imparato che in politica finché non hai chiuso non hai chiuso, vediamo. Oggi in giornata decideremo, sono ottimista e credo che si farà”, aveva detto in mattinata il leader di Azione, Carlo Calenda, a Rtl 102.5.

“L’importante è che ci sia una alternativa che voglia fare cose normali e di buonsenso, mi sono stancato di una politica che dica solo fascisti e comunisti e poi si alleano tra di loro”, ha aggiunto. Calenda è tornato anche sulla candidatura dell’economista Carlo Cottarelli con Pd e +Europa. “Credo sia stata fatta per dire agli elettori: non c’è Calenda ma c’è Cottarelli – ha detto -. Penso che lui commetta un grave errore, va in una coalizione in cui metà del Pd, quello che sta alla sinistra del Pd e il M5S, che torneranno con il Pd due minuti dopo le elezioni, non condividono nulla di quello che lui ha raccontato”. “Io però sono contento di avere Cottarelli in Parlamento perché è una persona di qualità”, ha sottolineato.

– Foto Agenziafotogramma.it –

(ITALPRESS).


Condividi l'articolo su: