Emergenza Ucraina. Avviata a Nicosia, Assoro, Nissoria e Sperlinga una raccolta farmaci promossa da Avulss, Croce Rossa, Federfarma e Lions Club

Condividi l'articolo su:

Proseguono le iniziative in favore della popolazione ucraina. In provincia di Enna si muovono le associazioni con in prima fila il Comitato di Nicosia della Croce Rossa Italiana, il Lions Club di Nicosia e l’Avulss di Nicosia.  

Il Comitato della Croce Rossa Italia di Nicosia ha stipulato un protocollo di intesa con Federfarma Enna per attivare una raccolta di farmaci e materiali sanitari in riposta all’emergenza umanitaria in Ucraina.

La raccolta avverrà tramite le farmacie che aderiranno nei comuni di competenza del comitato di Nicosia della Croce Rossa Italiana: Assoro, Nicosia, Nissoria e Sperlinga.

A Nicosia hanno aderito tutte le quattro farmacie, all’interno delle quali sarà disponibile l’elenco dei farmaci richiesti.

L’iniziativa sarà effettuata in sinergia con il Lions Club di Nicosia e l’Avulss di Nicosia.

Il materiale raccolto sarà trasportato dai volontari locali nei magazzini della Croce Rossa siciliana con sede a Palermo e da lì, tramite un coordinamento nazionale, proseguirà verso le zone interessate dall’emergenza.

La raccolta inizierà lunedì 21 marzo 2022.

 

 

 


Condividi l'articolo su: