Enna, il medico scrittore Giovanni Lo Giudice presenta all’Hennaion il suo ultimo volume “Il Dilemma di Cucuzzedda”

Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Sarà presentato domani, giovedì 21 marzo, alle ore 18:00, nella biblioteca Hennaion, l’ultimo libro di narrativa di Giovani Lo Giudice “Il dilemma di Cucuzzedda”, Erudita Editore, uscito nel mese di gennaio di quest’anno. Dialogherà con l’autore la prof.ssa Paola Rubino, presidente del Centro Studi Federico II di Svevia. Il Nostro, oltre che di grande cultura, è dotato di fantasia e raffinata immaginazione. Le sue narrazioni spaziano secondo teoremi ben definiti che catturano l’attenzione del lettore, portandolo a leggere pagina dopo pagina senza fermarsi. Il ‘Dilemma di Cucuzzedda’ inizia con la gestione fallimentare di un ristorante in una zona malfamata di Brooklyn. La lunga detenzione del protagonista, in seguito alla collusione con la “mala” del posto, e l’abbandono della consorte e dei suoi due figli all’indomani del suo ritorno in libertà, sono diventati i fantasmi che perseguitano il sessantacinquenne Carmelo Maimone. Un altro scomodo ricordo lo assilla: un figlio dimenticato nel grembo di Rosalia, una vecchia fiamma di gioventù nell’estate lampedusana del 1980, quel figlio che lui non volle mai riconoscere, accecato com’era dalla voglia d’America. A riportarlo alla sua mente è l’incontro con la tartaruga Cucuzzedda, lo stesso nomignolo che Carmelo aveva affibbiato a un cucciolo simile, donato proprio a Rosalia oltre quarant’anni prima. Può essere solo una coincidenza? Con uno stile ironico e sagace, Giovanni Lo Giudice ci fa vivere i drammi e le peripezie di un uomo coraggioso e desideroso di riscatto.

L’autore, nato a Enna il 24 dicembre 1962, abita in Valsesia, medico internista all’ospedale di Borgosesia. Da sempre coltiva l’hobby della scrittura e da tempo ama comporre poesie, racconti e testi di canzoni. Ha già all’attivo la pubblicazione di tre raccolte di poesie “Qualcuno crede ancora” (2004), “Cent’anni e un minuto” (2009) e “La luna e i lacché” (2014). Ha scritto due volumi di narrativa “Effetto Jeremy”, finalista al concorso internazionale Autori per l’Europa” (2013) e “Ma che storia è questa”, Europa Edizioni (2017).

Quest’ultimo suo romanzo, “Il dilemma di Cucuzzedda”, è già disponibile nelle librerie  e edicole della città e si può acquistare anche in tutti i bookstones on line.

Salvatore Presti

 


Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

redazione

Redazione TeleNicosia.it fondata nel luglio del 2013. La testata è iscritta al Tribunale di Nicosia al n° 2/2013.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: