Enna, la Polizia di Stato ricorda il sacrificio del poliziotto Biagio Cannaò

Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Nella mattinata del 21 novembre 2019, presso il complesso “Boris Giuliano” della Polizia di Stato, è stato ricordato il sacrificio della Guardia di P.S. Biagio Cannaò, morto a Palermo all’età di 27 anni, il 21 novembre 1950, durante un conflitto a fuoco in un vile agguato.

Quel giorno, infatti, mentre insieme ad altri colleghi stava procedendo all’identificazione di alcune persone sospette, una di loro improvvisamente aprì il fuoco, colpendolo mortalmente alla testa.

La Guardia di P.S. Biagio Cannaò fu decorata con la medaglia d’argento al Valor Militare alla memoria.

A suo nome venne intitolata l’allora Caserma del Gruppo Guardie di P.S. a Enna, in via Piazza Armerina, mentre oggi gli è dedicata un’ala del complesso Boris Giuliano di Enna bassa.

La Questura di Enna lo ha voluto ricordare con una breve e intensa cerimonia, alla quale hanno preso parte numerosi poliziotti, e con la deposizione di una corona d’alloro presso la stele che lo ricorda insieme agli altri caduti della Polizia di Stato.

 


Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

redazione

Redazione TeleNicosia.it fondata nel luglio del 2013. La testata è iscritta al Tribunale di Nicosia al n° 2/2013.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: