Enna, l’Avo (Associazione Volontari Ospedalieri) inizia le attività natalizie con l’immancabile albero di Natale

Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Inaugurato ieri, lunedì 9 dicembre 2019, il consueto Albero di Natale realizzato dai Volontari Avo, presso l’Ospedale Umberto I di Enna. Un momento di profonda commozione che, come ogni anno, fa sentire forte la presenza dei Volontari presso la struttura ospedaliera, e non solo, che, con la realizzazione dell’albero, hanno voluto anche quest’anno testimoniare il senso profondo del Natale, un senso di rinascita e di speranza che proviene dal cuore e dona una nuova luce a chi lo sente nel profondo.

“Anche quest’anno – commenta Alice Amico, presidente AVO Enna – si è acceso l’albero AVO,

in un momento di convivialità, fra nuovi e vecchi Volontari, fra giovani e meno giovani, tutti con un comune denominatore: voglia di portare un sorriso, conforto e amore”.

Ma gli appuntamenti di dicembre con i Volontari AVO non si esauriscono qui, infatti, venerdì 13 i Volontari saranno al Centro di accoglienza Santa Lucia per augurare Buon Natale agli ospiti della struttura tra dolciumi e musica.

Mercoledì 18 sarà la volta degli auguri ai degenti di tutti i reparti dell’Ospedale Umberto I dove, con la partecipazione dei ragazzi del servizio civile dell’Asp 2019, verranno donati pensierini accompagnati da dolci melodie natalizie.

Dal 19 al 23 dicembre i Volontari AVO parteciperanno ai mercatini di Natale organizzati dalla CNA, presso la Galleria Civica.

Lunedi 23 Dicembre i Volontari AVO Enna ed il M.A.S.C.I. (Movimento Adulti Scout Cattolici Italiani) Enna saranno insieme per portare la “Luce della Pace” da Betlemme all’ospedale Umberto I di Enna. Il 27 dicembre la “Luce della Pace” sarà portata presso il Centro di Accoglienza Santa Lucia. Un gesto dal profondo significato di pace e fratellanza fra i popoli, se si tiene conto del fatto che questa Luce proviene da una lampada, alimentata dall’olio donato da tutte le Nazioni cristiane della terra, che arde da secoli nella Chiesa della Natività di Betlemme. A dicembre di ogni anno da quella fiamma ne vengono accese tante altre che vengono diffuse in tutto il mondo.

È bello realizzare – sottolinea il presidente AVO – che tante persone, ogni anno, decidano di intraprendere un percorso di volontariato rivolto verso la solitudine, la fragilità e la malattia. Tanti gli aspiranti volontari che si accingono alla fine del 31°corso di formazione AVO Enna, aspiranti che, certamente, saranno i volontari di domani. L’AVO – conclude – è sempre pronta ad accogliere chiunque vorrà donare un po’ del proprio tempo e del proprio amore a chi attraversa momenti di difficoltà”.

 


Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

redazione

Redazione TeleNicosia.it fondata nel luglio del 2013. La testata è iscritta al Tribunale di Nicosia al n° 2/2013.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: