Enna, sanzionati dai carabinieri catanesi in trasferta

Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Costante è l’attività di controllo del territorio svolto dalle forze dell’ordine in particolare lungo le principali arterie stradali della provincia. In queste settimane una particolare attenzione è rivolta dal Comando Provinciale Carabinieri nella zona di Enna bassa e lungo la SS 117 bis, dove il traffico veicolare è aumentato a causa della chiusura dell’autostrada ai mezzi pesanti diretti a Caltanissetta.

Nel corso dei numerosi servizi sono stati infatti sanzionati per violazioni previste dalla normativa anticovid sette persone, tra le quali quattro catanesi che senza giustificato motivo erano a Enna, nonché utenti della strada a bordo di veicoli privi di copertura assicurativa o senza rispettare il Codice della Strada.

Proprio durante un posto di blocco dei carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile eseguito nei pressi dello svincolo autostradale di Enna veniva fermato un fuoristrada a bordo del quale vi erano due catanesi trentenni. Alla vista dei militari i due assumevano un atteggiamento nervoso e durante l’accurato controllo emergeva che uno due aveva con sé una modica quantità di hashish e il secondo, gravato da precedenti, aveva l’obbligo disposto dal Tribunale di Sorveglianza etneo di permanere presso la propria abitazione e di non accompagnarsi a persone pregiudicate o sospette.

Conseguentemente il primo è stato segnalato alla Prefettura di Catania per uso personale di sostanze stupefacenti, il secondo alla competente autorità giudiziaria per aver trasgredito il provvedimento a suo carico.

 


Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

redazione

Redazione TeleNicosia.it fondata nel luglio del 2013. La testata è iscritta al Tribunale di Nicosia al n° 2/2013.