Europa League, Milan batte 3-2 il Bodo Glimt: rossoneri ai playoff

Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  


Europa League, Milan batte 3-2 il Bodo Glimt: rossoneri ai playoff


Il Milan nonostante le assenze in attacco di Ibrahimovic, Rebic e Leao batte in rimonta 3-2 i norvegesi del Bodo Glimt a San Siro nel terzo turno preliminare di Europa League approdando ai playoff. La squadra di Pioli recupera lo svantaggio iniziale realizzato da Junker al 14’ con uno straripante Calhanoglu al 15’, al 32’ il gol del vantaggio rossonero del 18enne Lorenzo Colombo. Nella ripresa al 51’ Calhanoglu firma la doppietta, a fissare sul 3-2 il risultato Hauge al 56’.


Al 6’ ripartenza dei norvegesi, dominatori del loro campionato, con un tiro rasoterra di Zinckernagel bloccato in presa bassa da Donnarumma. All’11’ conclusione al volo da posizione defilata di Calabria fuori misura. Al 14’ affonda sulla sinistra dei norvegesi con un cross al centro per Kaspet Junker che di prima intenzione beffa Donnarumma. Il Milan reagisce istantaneamente e un minuto più tardi riporta l’incontro in parità con un sinistro di Calhanoglu dal limite indirizzato sotto la traversa. Al 22’ occasione per Bennacer nell’area piccola ma il portiere si salva in angolo. Ancora il turco si rende pericoloso, Calhanoglu è protagonista di una staffilata da lontano alta di poco.



Al 25’ si mette in mostra Colombo che si gira e calcia costringendo il portiere a salvarsi in tuffo. Sul successivo corner fraseggio Kessie-Calhanoglu con il n.10 che va al tiro ma Haikin fa buona guardia. Al 32’ Colombo porta avanti il Milan, Theo Hernandez crossa al centro per Calhanoglu che prolunga di tacco per il giovane attaccante che sul secondo palo non sbaglia il tap-in vincente. Sul finale di tempo conclusione di Castillejo deviata da un difensore in corner.


La ripresa inizia nel migliore dei modi per il Milan, al 51’ Calhanoglu firma la sua personale doppietta con un gran tiro dal limite dell’area che si insacca nell’angolino basso. I norvegesi non si scompongono e si rifanno sotto al 56’ grazie a una rete di Hauge che si infila nel sette lì dove Donnarumma non può arrivare.


Pioli richiama in panchina Colombo, dentro Daniel Maldini. Si riaccende la gara, al 60’ ripartenza per Zinckernagel che entra in area ma la conclusione è alta. Milan pericoloso, su corner colpo di testa di Gabbia, un difensore salva sulla linea di porta. Gol annullato a Maldini per un fuorigioco. Cambio nel Milan, entra Krunic per Castillejo. Milan un po’ stanco nel finale di gara coi norvegesi pronti a sfruttare la maggior freschezza atletica. Al 76’ occasione per i norvegesi con Saltnes che va sul fondo e crossa al centro, la difesa spazza.


Tre minuti dopo mani tra i capelli per Saelemaekers, il belga del Milan scavalca il portiere in uscita bassa ma in scivolata un difensore salva sulla linea. Entra Tonali al posto di Bennacer. All’84’ Saltnes di testa indirizza sul primo palo un cross tagliato, Donnarumma si salva. Finale in apnea per il Milan, Zinckernagel si vede murare una conclusione dall’interno dell’area. Nel finale rigore in movimento per Saltnes che calcia incredibilmente alto. Dopo 3 minuti arriva il triplice fischio, Milan al turno decisivo per le qualificazioni all’Europa League.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.



[themoneytizer id="16037-28"] [themoneytizer id="16037-16"]

Source link


Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

redazione

Redazione TeleNicosia.it fondata nel luglio del 2013. La testata è iscritta al Tribunale di Nicosia al n° 2/2013.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: