Fao, la perdita di foreste rallenta a livello globale

Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  


I principali risultati della valutazione globale delle risorse forestali


RISORSE





Rallenta la perdita di foreste nel mondo


La deforestazione globale continua, sebbene a un ritmo più lento, con 10 milioni di ettari all’anno convertiti in altri usi dal 2015, in calo rispetto ai 12 milioni di ettari all’anno dei cinque anni precedenti. Sono i principali risultati di un rapporto dell’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’alimentazione e l’agricoltura (Fao) elaborato ogni cinque anni.


L’anticipazione del Global Forest Resources Assessment 2020 (Fra 2020) è stata pubblicata oggi insieme a una pubblicazione interattiva ‘Una nuova prospettiva: Global Forest Resources Assessment 2020’ mentre il rapporto completo Fra 2020, con i dati dei Paesi, verrà pubblicato in un secondo momento.



Secondo il rapporto, oggi ci sono 4,06 miliardi di ettari di foreste, pari a 0,52 ettari per ogni persona sulla Terra. Su base netta, comprese le espansioni forestali, l’area forestale mondiale è diminuita di 4,7 milioni di ettari all’anno dal 2010. Quasi un terzo della superficie terrestre del mondo è coperto da foreste, che forniscono una grande quantità di materiali, servizi e sostegno ai mezzi di sussistenza.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.




[themoneytizer id="16037-28"] [themoneytizer id="16037-16"]


Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

redazione

Redazione TeleNicosia.it fondata nel luglio del 2013. La testata è iscritta al Tribunale di Nicosia al n° 2/2013.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: