Femminicidio a Catenanuova. Lega Salvini Premier provincia di Enna: “La legge Codice Rosso appena approvata difende seriamente le donne”

Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Sul tragico sul delitto di Loredana Calì avvenuto nei giorni scorsi a Catenanuova interviene con decisone la Lega di Enna e provincia.

L’ennesimo femminicidio che ha colpito la giovane donna di Catenanuova non può e non deve rimanere la triste narrazione di un fatto disumano. – affermano Saverio Cuci e Giuseppe Savoca responsabili provinciali Lega Salvini Premier per la provincia di Enna – Bisogna combattere la paura di denunciare qualsiasi forma di violenza rivolgendosi alle istituzioni e alle reti sociali presenti sul territorio.

Oggi, grazie al ddl Codice Rosso fortemente voluto dalla Lega, le denunce di violenza, stalking e molestie avranno priorità. Non ci saranno più sconti di pena per assassini, ergastolani e stupratori, sono previste pene più severe per chi usa materiale video e foto private per ricattare, tempestiva tutela per le donne che trovano il coraggio di denunciare. Una legge di civiltà e di buon senso che difende seriamente le donne”.

 


Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

redazione

Redazione TeleNicosia.it fondata nel luglio del 2013. La testata è iscritta al Tribunale di Nicosia al n° 2/2013.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: