Festival del cinema e della fotografia a Nicosia l’11, 12 e 13 ottobre

Condividi l'articolo su:

Si terrà nei giorni 11, 12 e 13 ottobre, a Nicosia di Sicilia, la XII edizione del festival della fotografia “I Fotografi abbracciano Nicosia”. Durante l’evento verrà premiato il fotografo Alessandro Dobici. Parteciperanno all’evento altri importanti nomi della fotografia, come Franco Turcati, Emilio Verde, Roberto Colacioppo, Francesco Ferla e Vittorio Lioce, ma anche gli attori Mirko Frezza, Matteo Branciamore, Anna Ferraioli, Francesca Valtorta e molti altri.

Il premiato, Alessandro Dobici, apprezzato ritrattista, punto di riferimento di tanti dei più conosciuti personaggi della cultura e dello spettacolo, innamorato del popolo e della terra di Cuba, porta a Nicosia la sua mostra “AlessandroDobici, vent’anni di fotografia”, una rassegna della sua carriera, curata dalla storica della fotografia Giuliana Scimé, esposta per la prima volta a Cuba nel giugno del 2017 (primo artista italiano ad esporre a Cuba).

Mirko Rezza presenta il film di Vannucci “Il più grande sogno”, di cui è l’attore principale, e parlerà con i ragazzi delle scuole del suo percorso di trasformazione che lo ha portato da galeotto a apprezzato attore cinematografico.

Anna Ferraioli e Francesca Valtorta con il film “Ci vuole un fisico”, che le vede protagoniste, discuteranno con i ragazzi la differenza tra essere e apparire, il bullismo e l’uso consapevole dei social.

L’attore-regista Matteo Branciamore, presenta il suo corto “Sveglia” e racconta il percorso che lo ha portato alla regia dopo la lunga carriera di attore.

Arricchiranno la manifestazione la mostra “The Italian job” di Franco Turcati, un’anteprima della mostra che Turcati allestirà a Torino in occasione della celebrazione del cinquantenario del famoso film, e la mostra “La terra dei fuochi” del fotografo Emilio Verde.

Durante l’evento previsti anche il workshop di cinema “L’evoluzione dell’attore” a cura degli attori partecipanti; il workshop di fotografia “La creazione del concept della Fotografia di Architettura” a cura di Francesco Ferla, innovativo architetto, fotografo e digital artist siciliano di fama internazionale; il set di moda in piazza “modella per un giorno” orchestrato dal maestro Luciano Siviero; tavole rotonde e photoshoot in compagnia dei maestri dell’immagine e degustazione di prodotti tipici. Il tutto nella splendida cornice di Nicosia, città d’arte, storia, tradizioni e cultura dell’entroterra siculo.

Una storica manifestazione che nasce nel 1996, ad opera dello studio fotografico NonSoloVideo, per promuovere la fotografia come mezzo fondamentale per condividere le emozioni, e che negli anni ha insignito del premio città di Nicosia personaggi del calibro di Enzo Sellerio, Maurizio Galimberti, Lanfranco Colombo, Peppino Leone, Riccardo Marcialis e Franco Turcati. Dopo 10 anni di pausa, la manifestazione viene ripresa nel 2017 dall’associazione Movimento per la Difesa dei Territori (MDT) e allargata al mondo del cinema in collaborazione con Debora Leonardi.

Debora Leonardi, è una giovane talentuosa assistente di produzione, ormai inserita appieno nei migliori lavori recenti (basti pensare a Sicilian Ghost Story, che a Cannes ha aperto la Settimana della Critica), che pur essendosi trasferita a Roma continua a credere e ad investire nella sua terra.

Il Movimento per la Difesa dei Territori (MDT) è un’associazione culturale di Nicosia. Il MDT ispirandosi al valore costituzionale della sussidiarietà, attua politiche di difesa dei territori intesi sia in senso fisico, come l’ambiente, ma anche nel significato di difesa dei “territori immateriali”, e quindi dei diritti dei cittadini ai beni comuni, ai servizi, alla giustizia, e ovviamente alla cultura e alle tradizioni.

 


Condividi l'articolo su:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *