Finanziamento regionale per 44 Comuni siciliani in favore degli asili, cinque interventi in provincia di Enna

Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Stanziati quasi 17 milioni di euro in favore di 44 Comuni siciliani per ristrutturare gli immobili destinati ad asili e migliorare, in generale, i servizi per la prima infanzia. Li ha finanziati la Regione Siciliana, che tramite l’assessorato della Famiglia ha pubblicato la graduatoria provvisoria delle 49 istanze ammesse in base all’avviso pubblicato nello scorso mese di novembre.

Gli interventi proposti vanno dalla realizzazione di nuovi asili alla manutenzione straordinaria e riqualificazione di strutture esistenti, dall’efficientamento energetico all’adeguamento igienico-sanitario all’acquisto di forniture e arredi. A dividersi le risorse del Fondo di sviluppo e coesione saranno tutte le nove province dell’Isola.

Cinque di questi interventi verranno effettuati in provincia di Enna: a Piazza Armerina con la manutenzione straordinaria, il risanamento conservativo e l’efficientamento energetico dell’asilo “Schillaci”; a Calascibetta con l’adeguamento e rifunzionalizzazione del plesso di Contrada Cicirello; a Troina con l’adeguamento impiantistico, l’efficientamento energetico e igiene edilizia del nido comunale; ad Agira con l’adeguamento funzionale dell’ex convento di Sant’Agostino di via Diodorea da adibire a nido; a Enna con la ristrutturazione edilizia dell’asilo Biricoccolo.

 


Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

redazione

Redazione TeleNicosia.it fondata nel luglio del 2013. La testata è iscritta al Tribunale di Nicosia al n° 2/2013.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: