Ftse Mib tonico nonostante nuovo tonfo del greggio

Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  


Piazza Affari tonica, spread in riduzione


La settimana delle banche centrali si è aperta con la decisione della Bank of Japan di rimuovere il tetto agli acquisti di obbligazioni e di distribuire 860 euro in contanti a tutti i cittadini residenti. Domani inizierà la due giorni di riunioni della Federal Reserve e giovedì sarà la volta del meeting della Banca centrale europea.


Venerdì scorso l’agenzia di rating S&P ha confermato il rating dell’Italia a “BBB” con “outlook” negativo. Secondo le stime dell’agenzia di rating, le misure messe in campo dall’esecutivo spingeranno il rapporto deficit/Pil e quello tra ricchezza prodotta e debito al 6,3 ed al 153 per cento.



In questo contesto lo spread con i titoli tedeschi ha iniziato la settimana con un rosso di oltre 6 punti percentuali a 223,6 punti base mentre il Ftse Mib ha registrato un +3,09% a 17.380,21 punti. Rialzi particolarmente consistenti tra i titoli del risparmio gestito: Azimut ha segnato un incremento di quasi 10 punti percentuali (+9,47%), Banca Generali è salita del 7,76% e Banca Mediolanum ha terminato con un +3,78%. Secondo quanto riportato dai giornali, Amundi starebbe preparando un’offerta su Anima (+12,98%).


Tra i bancari segnaliamo il +4,2% di UniCredit, il +3,3% di Banco BPM e il +3,82% messo a segno da Intesa Sanpaolo. Oggi l’assemblea della banca ha approvato l’aumento di capitale funzionale all’acquisizione di Ubi Banca (+2,78%).


+2,65% per Diasorin, dopo che sabato la statunitense Food and Drug Administration ha dato il via libera al test sierologico per il COVID 19, e +4,74% di Fiat Chrysler nel giorno della riapertura dello stabilimento Sevel di Atessa.


Nonostante il nuovo crollo del petrolio, il future sul Brent scende dell’8,8% a 22,6 $/barile mentre il derivato sullo statunitense WTI lascia sul campo il 27,8% a 12,2$, Eni ha segnato un +1,87% e Saipem ha chiuso con un +0,87%. (in collaborazione con money.it)

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.



[themoneytizer id="16037-28"] [themoneytizer id="16037-16"]


Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

redazione

Redazione TeleNicosia.it fondata nel luglio del 2013. La testata è iscritta al Tribunale di Nicosia al n° 2/2013.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: