Gangi, il 12 dicembre si celebra il centenario della nascita di padre Alberto Farina

Condividi l'articolo su:

ARTICOLO PUBBLICATO IL 9 Dicembre 2021

Il Comune di Gangi, la Provincia “Ss. Nome di Gesù” dei Frati Minori di Sicilia, il Centro Studi Francescani e Medievali e l’Istituto di Alta Cultura “P. Antonio Jerone e P. Alberto Farina” organizzano l’evento celebrativo del Centenario della nascita di padre Alberto Farina, conosciuto e apprezzato in Italia e all’estero.

L’evento si terrà a Gangi, domenica 12 dicembre a partire dalle ore 10 presso il Santuario dello Spirito Santo e si protrarrà per tutta la giornata. Per l’occasione le Poste Italiane emetteranno uno speciale annullo filatelico celebrativo.

Padre Alberto Farina fu un grande artista con una profonda sensibilità umana, religiosa e culturale, le cui doti sono state spese e rivelate con generosa dedizione in opere oggi ammirate non solo in Italia, ma in Europa e nel mondo. Vetratista, pittore, scultore, decoratore impegnato e scrupoloso, fu un grande “poeta” che si incantava dinnanzi alle bellezze della natura cantata attraverso le svariate tecniche artistiche che amava sperimentare, quasi trovasse nelle creature della terra una fratellanza fortemente sentita e certamente francescana.

Padre Alberto nacque a Gangi l’8 maggio 1921. Consacrato sacerdote, unisce la sua vocazione sacerdotale con quella artistica frequentando lo studio dello scultore Nino Geraci e l’Accademia delle Belle Arti di Firenze. Furono suoi maestri Colacicchi, Martini e Celestini. E intanto anche lui divenne maestro, uno di quei maestri che si imposero per le loro eccezionali doti e per le pregevoli opere sempre più numerose e richieste.

 


Condividi l'articolo su:

redazione

Redazione TeleNicosia.it fondata nel luglio del 2013. La testata è iscritta al Tribunale di Nicosia al n° 2/2013.