Gentiloni, ‘investimenti pubblici vanno protetti più che mai’

Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  



ECONOMIA





Ue, Gentiloni: Investimenti pubblici vanno protetti più che mai


Nei prossimi mesi l’Ue avrà la “necessità di trovare modi per proteggere i nostri investimenti pubblici“. A causa della crisi, “avremo un ammanco di investimenti privati e per affrontarlo avremo bisogno più che mai di proteggere gli investimenti pubblici”. Lo sottolinea il commissario europeo all’Economia Paolo Gentiloni, durante un webinar organizzato dal Ceps, think tank con sede a Bruxelles.


Gentiloni ha anche ripetuto che bisogna assolutamente “evitare il rischio di una recessione ‘double dip'”, cioè a W, pertanto occorre “evitare di anticipare decisioni, sbagliando”, e “su questo il rapporto dello European Fiscal Board è molto interessante”. Per lo European Fiscal Board, occorre evitare di ripristinare l’efficacia del patto di stabilità in pieno prima che il Pil sia tornato ai livelli pre crisi, per evitare di uccidere la ripresa sul nascere.



L’approvazione da parte del Consiglio europeo del piano composto dall’Mff 2021-27, il Quadro finanziario pluriennale dell’Ue, e da Next Generation Eu, “penso davvero che sia stato un passo storico. Avremo ora la Commissione Europea che prende in prestito soldi sui mercati finanziari, a partire da settembre-ottobre”, per un totale di “850 mld di euro, contando anche il piano Sure”, che con 100 mld di euro finanzierà i piani nazionali a sostegno dell’occupazione, come la cassa integrazione in Italia e lo chomage partiel in Francia, ha poi sottolineato aggiungendo che questa approvazione ha dimostrato che in Europa c’è “solidarietà” di fronte alla crisi provocata dalla pandemia di Covid-19 e “anche gli italiani la sentono”.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.




[themoneytizer id="16037-28"] [themoneytizer id="16037-16"]

Source link


Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

redazione

Redazione TeleNicosia.it fondata nel luglio del 2013. La testata è iscritta al Tribunale di Nicosia al n° 2/2013.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: