I consiglieri di minoranza di “Troina in Movimento” sollecitano l’approvazione del bilancio di previsione

Condividi l'articolo su:

Il gruppo consiliare di minoranza “Troina in movimento” con una nota inviata, al segretario comunale, al sindaco ed al presidente del consiglio comunale, ricorda al primo cittadino, con delega al bilancio, che il termine di approvazione del bilancio 2019-2021 (originariamente il 31 dicembre 2018) già prorogato al 2 febbraio 2019 (con decreto del Ministero dell’Interno del 7 dicembre 2018), e ulteriormente posticipato al 31 marzo 2019 (decreto Ministero Interno del 25.01.2019), è già scaduto.

Scrivono nella nota i consiglieri “Una tardiva approvazione del bilancio di previsione comporta un rallentamento della gestione economico-finanziaria dell’ente e, quindi, una situazione di immobilismo amministrativo che non giova sicuramente alle ditte che lavorano per conto del comune di Troina e che, indirettamente, non giova a tutti i cittadini che vivono in un contesto economico seriamente sofferente”.

 


Condividi l'articolo su:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *