I Vigili del Fuoco in cattedra all’università di Enna

Condividi l'articolo su:

Grazie ad un accordo sottoscritto tra l’università Kore di Enna ed il Corpo nazionale dei Vigili del Fuoco, i futuri architetti ed ingegneri potranno svolgere appositi moduli formativi, esercitazioni e visite tecniche che consentiranno loro di acquisire specifiche competenze nel campo della prevenzione antincendio, da applicare sia alla progettazione che ai sistemi di prevenzione e sicurezza.

Questa opportunità, disponibile al momento in meno di cinque atenei italiani, riguarda gli studenti della Kore dei corsi di laurea in Ingegneria dei rischi ambientali e delle infrastrutture, in Tecnologie per il costruito e la sostenibilità ambientale e in Architettura: quest’ultimo corso è internazionale in quanto tenuto dalla Kore in collaborazione con l’università politecnica di Barcellona.

Dopo la laurea, gli studenti che hanno seguito i moduli con i Vigili del Fuoco potranno accedere ad apposite sessioni di abilitazione per spendere il titolo nella certificazione e nella progettazione nell’ambito della sicurezza antincendio, come previsto dal D.M. 5 agosto 2011 che riguarda appunto le procedure e i requisiti per l’autorizzazione e l’iscrizione dei professionisti negli appositi elenchi del Ministero dell’Interno.

Con questo accordo, per il quale si sono impegnati molto il Preside della Facoltà prof. Francesco Castelli e il Comandante provinciale dei Vigili del fuoco ingegnere Salvatore Rizzo, la collaborazione che da anni vede impegnati il Corpo dei Vigili del Fuoco di Enna e la Kore per offrire ambienti di lavoro e di studio sicuri e confortevoli agli studenti ed al personale dell’università, si arricchisce di un concreto percorso formativo per la diffusione della cultura della sicurezza. Si tratta di valore aggiunto per il posizionamento dei laureati UKE nel competitivo mercato delle professioni tecniche. Per gli studenti il corso integrativo sarà gratuito.

 

 


Condividi l'articolo su: