Il 24 giugno Centuripe celebra la Giornata mondiale del Rifugiato

Condividi l'articolo su:

Venerdì 24 giugno il prospetto della Chiesa Madre di Centuripe sarà illuminato di blu e Piazza Duomo sarà teatro di una giornata-evento rivolta alla Città organizzata, con il S.A.I., dalla Iblea Servizi Territoriali Onlus e dal Comune, rispettivamente ente attuatore ed ente titolare del progetto di accoglienza e integrazione cittadino, per celebrare la “Giornata Mondiale del Rifugiato”.

Per l’edizione 2022, (la quinta a Centuripe ndr.) come location è stata scelta la piazza, luogo per sua natura di aggregazione e socialità, dove affluiscono pensieri ed esperienze: uno spazio universale che cattura tutti, senza distinzione alcuna.

L’evento di sensibilizzazione s’inserisce nell’alveo della Campagna globale #WithRefugees, lanciata dall’UNHCR – Agenzia ONU per i Rifugiati, “per dare visibilità alle espressioni di solidarietà verso i rifugiati, amplificare la voce di chi accoglie e rafforzare l’incontro tra le comunità locali e i migranti”.

In programma, a partire dalle ore 17,00, un fitto calendario di attività e di proposte per chi accoglierà l’invito e parteciperà, realizzato in collaborazione con i tanti partner territoriali del Progetto: attività ludiche e ricreative per bambini, laboratori creativi, esposizioni fotografiche, proiezioni video, degustazioni, radio live, libri, testimonianze, musica, stand espositivi e informativi; la premiazione del concorso dal titolo “L’integrazione: un ponte e un’opportunità”, promosso dall’équipe SAI, che ha coinvolto le scuole e le realtà associative locali. Alle 21,00, un concerto con una live band multietnica.

 


Condividi l'articolo su: