Il Comune di Piazza Armerina si avvia verso la fuoriuscita dal dissesto, soddisfazione del sindaco Nino Cammarata

Nino Cammarata Sindaco Piazza Armerina
Condividi l'articolo su:

ASCOLTA QUESTO ARTICOLO

Il 4 luglio, la Commissione per la stabilità finanziaria degli Enti locali (Cospel) del Ministero degli Interni ha dato il via libera all’ipotesi di bilancio riequilibrato per il comune di Piazza Armerina. Questo segna un passo decisivo verso la risoluzione del dissesto finanziario, come evidenziato dal sindaco Nino Cammarata.

Con emozione e grande orgoglio vi annuncio che il 4 luglio la Cospel ha approvato l’ipotesi di bilancio stabilmente riequilibrato del comune di Piazza Armerina, un atto che anticipa l’uscita dal dissesto. Seguirà la notifica del decreto formale che stabilirà il termine entro cui il consiglio comunale dovrà adottare una serie di misure“, ha dichiarato il sindaco.

Cammarata ha espresso gratitudine verso il gruppo politico e i tecnici che hanno reso possibile questo risultato: “Voglio ringraziare il gruppo politico che ha avuto il coraggio, qualche anno fa, di affrontare la verità senza più nascondere i problemi sotto il tappeto, per garantire serenità e tranquillità alle aziende, al nostro territorio, ai dipendenti comunali e ai tanti giovani che lo richiedevano“.

Il sindaco ha sottolineato che, nonostante l’importante traguardo raggiunto, il lavoro non è ancora concluso: “Certamente, il lavoro non è ancora finito. L’azione virtuosa e positiva intrapresa in questi anni dovrà essere monitorata e consolidata nel tempo“.

L’approvazione dell’ipotesi di bilancio riequilibrato – conclude Cammarata – rappresenta un segnale positivo per Piazza Armerina, un passo avanti verso la stabilità economica e un futuro più sereno per la comunità“.


Visited 109 times, 2 visit(s) today

Condividi l'articolo su: