Il Comune di Troina stabilizza 50 lavoratori precari

Condividi l'articolo su:

Stabilizzati ieri, dal Comune di Troina, 50 lavoratori precari, assunti a tempo indeterminato.

La firma del contratto è avvenuta nel pomeriggio, nell’aula consiliare del palazzo municipale, in concomitanza dello scambio dello scambio degli auguri per le festività natalizie che ogni anno l’amministrazione comunale rivolge ai propri dipendenti.

Una scelta simbolica, che riflette l’intenzione di regalare serenità e sicurezza a tante famiglie, dopo un percorso lungo oltre vent’anni, cui hanno preso parte anche gli ex sindaci che si sono succeduti alla guida del Comune di Troina dal 1994 in poi e che, a vario titolo, hanno seguito la vicenda degli ex contrattisti: Giuseppe Scorciapino, Giuseppe Artimagnella, Angelo Trovato e Salvatore Costantino.

“Oggi è una giornata storica per il Comune di Troina – ha dichiarato il sindaco Fabio Venezia  – . Dopo un complesso iter burocratico, finalmente 50 precari dell’Ente hanno firmato il contratto a tempo indeterminato. Siamo molto soddisfatti e orgogliosi per aver mantenuto questo impegno, dando dignità a molti lavoratori che da anni, con impegno e professionalità, garantiscono importanti servizi ai cittadini”.

L’amministrazione comunale, ha infatti avviato le procedure di stabilizzazione dei precari dell’Ente con un proprio atto di indirizzo nel maggio scorso, cui ha fatto seguito la rimodulazione del Piano triennale del fabbisogno di personale per il triennio 2018/2020, in virtù dell’applicazione dell’articolo 26 della Legge Regionale n°8 del2018.

I 50 lavoratori assunti a tempo indeterminato dall’Ente, appartengono rispettivamente alle categorie A (20), B (13), B3 (10) e c (7).

 


Condividi l'articolo su:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *