Il consigliere comunale di Agira Luigi Manno nel coordinamento regionale di “ALI – Autonomie locali italiane”

Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

In occasione dell’ultima Assemblea Regionale di Ali – Autonomie Locali italiane – Sicilia, associazione di enti locali da sempre impegnata per la crescita democratica e civile del Paese attraverso un processo di rinnovamento istituzionale fondato sulla valorizzazione delle amministrazioni locali e regionali, il consigliere comunale di Agira Luigi Manno è stato designato dal presidente Francesco Cacciatore delegato regionale per il settore “Ambiente, Energia e Formazione”. Luigi Manno, laureato in Giurisprudenza e Scienze dell’Educazione, ha ricoperto nel passato la carica di presidente del consiglio comunale di Agira. L’organigramma è stato completato con la designazione dei due vicepresidenti individuati in Domenico Venuti, sindaco di Alcamo e Ignazio Puglisi, sindaco di Piedimonte Etneo. Le conclusioni sono state riservate a Matteo Ricci, sindaco di Pesaro e presidente di Ali Nazionale. I lavori sono stati coordinati da Maurizio Gazzarri e Bruno Manzi, presidente del consiglio nazionale ALI.

ALI-Autonomie Locali Italiane, è un’associazione di comuni, province, regioni, comunità montane, costituitasi nel 1916. L’impegno dell’organizzazione è sempre stato caratterizzato da un coerente progetto politico finalizzato alla costruzione di una Repubblica di segno federale fondata sulla parità ordinamentale tra Stato centrale, Regioni ed Autonomie locali e sullo sviluppo e il riequilibrio economico sociale e territoriale tra aree forti e aree svantaggiate secondo i principi della cooperazione, della solidarietà, della sussidiarietà, della trasparenza e di una efficienza competitiva della Pubblica Amministrazione. La sua peculiare caratteristica di associazione non settoriale le ha consentito di elaborare negli anni, delle proposte di riforma istituzionale indirizzate ad un effettivo decentramento amministrativo con l’obbiettivo di valorizzare i diversi livelli di governo locale.

 


Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

redazione

Redazione TeleNicosia.it fondata nel luglio del 2013. La testata è iscritta al Tribunale di Nicosia al n° 2/2013.