Il governatore del Rotary Sicilia-Malta, Alfio Di Costa, ricevuto dal sindaco di Piazza Armerina

Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Il governatore del distretto 2110 Sicilia Malta del Rotary International Alfio Di Costa, in visita al Club di Piazza Armerina presieduto da Mauro Silvestri, è stato ricevuto dal sindaco della città Antonino Cammarata. Presente, tra gli altri, col governatore Alfio di Costa, il vicesindaco Flavia Vagone, il cosegretario distrettuale Giuseppe Pitari, il presidente del Rotary Club di Piazza Armerina, l’assistente del governatore Cristian Pocorobba.

Prima dell’incontro Alfio Di Costa ha presentato il libro distrettuale, in fase di stampa, “Sicilia e Malta, Isole di Incanto” facendo leva sullo stesso per motivare “la grande necessità di sviluppo di cui ha bisogno la Sicilia per riequilibrare l’enorme gap che la rende poco competitiva nonostante le sue meraviglie architettoniche, paesaggistiche, storiche, archeologiche, gastronomiche e culturali” ha fatto presente Alfio Di Costa rivolgendosi al sindaco Antonino Cammarata.

“Ho cercato di mettere il Rotary al centro dell’agenda culturale e sociale ponendolo, sempre più, al servizio delle comunità e dei territoti” ha continuato Alfio Di Costa. “Abbiamo posto la promozione del territorio, la tutela dell’ambiente e il servizio ai cittadini, in tema di salute e di sanità, come vademecum dell’impegno del nostro Distretto 2110” ha continuato il governatore.

Il sindaco Antonino Cammarata nel ringraziare Alfio Di Costa e tutto il Rotary ha precisato che “sono convinto che i club service possono giocare un ruolo fondamentale in un momento di crisi economica che coinvolge le persone e le famiglie in prima persona”.

“Sarei felice e grato se i club service potranno dare una mano alle istituzioni in tal senso” ha continuato il primo cittadino di Piazza Armerina chiedendo al club di “adottare un’area verde della città”.

Il presidente del club Mauro Silvestri ha affermato che il club avrebbe anche intenzione “di collaborare con le istituzioni per una maggiore cura delle aree limitrofe alla città e dei boschi”.

Al termine degli impegni istituzionali il governatore del distretto 2110 Sicilia Malta, ingegnere Alfio Di Costa, ha incontrato soci e familiari di essi, ai quali ha avuto modo di illustrare l’intero programma dell’anno rotariano, i principali progetti e le scelte strategiche per un Rotary sempre più all’altezza delle sfide per un futuro migliore per l’umanità e il mondo.

 

 

 


Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

redazione

Redazione TeleNicosia.it fondata nel luglio del 2013. La testata è iscritta al Tribunale di Nicosia al n° 2/2013.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: