Il parlamentare regionale Claudio Fava deposita un’interrogazione parlamentare su infrastrutture di Enna

Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Su proposta del leonfortese Adriano Licata, l’On. Claudio Fava, presidente della Commissione regionale antimafia, ha presentato un’interrogazione al Governo regionale sulla grave situazione infrastrutturale nel territorio della Provincia di Enna.

Si chiede al Governo Musumeci e agli assessori competenti come ed entro quando intendano intervenire sulla rete viaria interna, che si presenta devastata e in larga parte chiusa al transito, comportando un danno incalcolabile all’intera economia dell’area. L’interrogazione puntualizza la situazione di disagio che interessa molte arterie viarie importanti come la sp 7/a per Mulinello, che risulta chiusa da un mese, e la sp 7/b per Dittaino chiusa ormai da 10 anni. 

Si chiede pertanto quali interventi urgenti il governo regionale intenda intraprendere per una complessiva campagna di ammodernamento della rete infrastrutturale nel territorio di Enna, compresi quindi la rete ferroviaria e i collegamenti portuali e aeroportuali.
Il Governo regionale ha 60 giorni di tempo per fornire una risposta dettagliata. 

Prezioso è stato il contributo del segretario generale della Fillea e Filctem Cgil di Enna Alfredo Schillirò, che ha prodotto un dossier dettagliato sulla situazione infrastrutturale in Provincia su cui è stato basato il contenuto dell’interrogazione. 

 


Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: