Il Rotary di Nicosia dona sei tablet per la didattica a distanza alla scuola media Dante Alighieri

Condividi l'articolo su:

Alla presenza del governatore del Distretto Sicilia-Malta del Rotary, Alfio Di Costa, del presidente del Rotary di Nicosia, Francesco Gurgone, della presidente del Rotaract, Carla Li Volsi, del presidente dell’Interact, Matteo Pero, del tesoriere distrettuale, Luigi Bellettati, del past president, Antonio Curcio e del vice dirigente scolastico, Lino Buzzone, si è svolta presso la sede della scuola media Dante Alighieri di Nicosia la cerimonia di consegna di sei tablet, donati dal Rotary di Nicosia per favorire la didattica a distanza a studenti meno abbienti.

Grazie al  progetto “Tablet per Dad”, finanziato da un’agenzia del governo statunitense, la UsAid, il Distretto Sicilia-Malta del Rotary ha potuto acquistare 450 tablet da poter distribuire agli isitruti scolastici, durante la giornata del 30 marzo 2021 simpaticamente denominata “DAD day”

UsAid è un’agenzia governativa statunitense impegnata nella sovvenzione di progetti umanitari, tramite le ambasciate Usa sparse in tutto il mondo. L’agenzia ha scelto come partner il Rotary International, tramite la Rotary Foundation, per finanziare uno dei suoi progetti di lotta alle conseguenze della pandemia da Covid-19, stanziando per l’Italia la somma di 5 milioni di dollari americani, di cui 100 mila sono stati investiti in questo progetto nel Distretto Sicilia-Malta.

Il Rotary ha concertato con il finanziatore l’esecuzione di un progetto che favorisse la fascia più giovane della popolazione che sta patendo le maggiori difficoltà integrative anche a causa di fattori economici. Gli istituti dovranno individuare gli alunni appartenenti a famiglie meno abbienti e assegnare i dispositivi in comodato d’uso gratuito.



Condividi l'articolo su: