Il sindaco di Enna ha sospeso il 28 e 29 ottobre le attività didattiche e le manifestazioni pubbliche

Condividi l'articolo su:

ARTICOLO PUBBLICATO IL 27 Ottobre 2021

Con propria ordinanza 51 del 27 ottobre, il sindaco di Enna, Maurizio Dipietro, considerato che il Bollettino di Vigilanza Meteorologica Nazionale del Dipartimento Nazionale della Protezione Civile, in fase previsionale del 28 ottobre 2021 prevede precipitazioni diffuse e persistenti, a prevalente carattere di rovescio o temporale con alta probabilità di fenomeni violenti, sulla Sicilia centro-orientale con quantitativi cumulati da elevati a puntualmente molto elevati, con livello di criticità allarme –codice rosso, per rischio idrogeologico e idraulico, che dalle notizie di stampa delle ultime ore giungono sempre più conferme sulla formazione di un profondo ciclone mediterraneo nei prossimi giorni,  che fra giovedì 28 ottobre e venerdì 29 potrebbe assumere caratteristiche tropicali diventando quello che mediaticamente viene chiamato Medicane (da MEDiterranean HurriCANE), che non esclude il coinvolgimento del territorio del Comune di Enna, ha disposto, per i giorni 28 e 29 ottobre 2021 quanto segue:

1) La sospensione dell’attività didattica di tutte le scuole ed istituti scolastici di ogni ordine e grado compresi gli asili nido, nonché le attività scolastiche ed extrascolastiche e le
attività esercitate dagli Enti di formazione e la chiusura totale dei relativi plessi ricadenti nel Comune di Enna;

2) La sospensione di ogni manifestazione pubblica prevista nel territorio comunale;

3) l’interdizione delle strutture sportive pubbliche, quali piscine, palestre e campi sportivi, e dei siti monumentali localizzati nel territorio comunale;

4) la chiusura del cimitero comunale fatta eccezione per l’eventuale accoglimento delle salme.

 


Condividi l'articolo su:

redazione

Redazione TeleNicosia.it fondata nel luglio del 2013. La testata è iscritta al Tribunale di Nicosia al n° 2/2013.