Il sindaco di Leonforte emette un’ordinanza per il ripristino delle condizioni di normalità presso l’ospedale Ferro-Branciforti-Capra

Dura presa di posizione da parte del sindaco di Leonforte, Carmelo Barbera, che il 3 ottobre 2018 ha emesso un’ordinanza con la quale invita il direttore sanitario dell’Asp 4 di Enna a prendere atto della criticità in cui versa l’ospedale di Leonforte, stante le gravi carenze di personale, di apparecchiature mediche e strumentali con il conseguente grave rischio per gli utenti delle prestazioni sanitarie e nel contempo ordina alla direzione generale dell’Azienda Sanitaria Provinciale di Enna di provvedere immediatamente ad eliminare le criticità evidenziate con il preciso obiettivo di ripristinare le normali condizioni lavorative presso l’ospedale Ferro-Branciforti-Capra di Leonforte, al fine di prevenire eventuali danni agli utenti e per lo stesso personale della struttura sanitaria.

Il primo cittadino chiede anche di ripristinare la piena operatività di tutte le unità operative semplici e complesse ed i servizi stabiliti dalle norme regionali, mediante gli adeguati standard in termini di risorse umane e di fornitura di un’efficiente attrezzatura medico-diagnostica.

Da tempo, evidenzia il sindaco Barbera, l’ospedale Ferro-Branciforti-Capra presenta delle carenze ormai croniche, per mancanza di personale tecnico qualificato e di strumentazioni adeguate che non consentono al presidio ospedaliero stesso di poter operare nel pieno delle sue potenzialità, con gravi ripercussioni per la tutela della salute dei cittadini. Questa situazione di grave precarietà e disagio è nota ed è stata documentata in più occasioni anche attraverso l’esposto presentato il 13 maggio 2015, dove vengono evidenziate le gravi carenze cronicizzate e strutturali, che non si riscontrano negli altri ospedali provinciali (carenza di anestesisti, carenza di emoteca, carenza di infermieri trasferiti improvvisamente presso altri ospedali, etc). Queste carenze, omissioni e disservizi causano il crollo dei ricoveri, degli interventi e della produttività, che sono determinati dalla direzione dell’Asp di Enna e del suo immobilismo che sta portando al lento e progressivo declassamento della struttura.

Il sindaco di Leonforte sottolinea come queste criticità siano state da sempre segnalate verbalmente e anche attraverso solleciti ed esposti sia al commissario straordinario e ai direttori generali dell’Asp 4, che però non hanno sortito alcun effetto. La conseguenza e che la situazione complessiva, anziché migliorare, è andata sempre più aggravandosi e il personale medico e paramedico in servizio risulta sottodimensionato e non riesce a far fronte alla ingente mole di interventi che si presentano quotidianamente nel presidio ospedaliero. Gli allestimenti e le apparecchiature in dotazione al Pronto Soccorso e ai reparti risultano non adeguati ad erogare prestazioni sanitarie di qualità per come preteso dai pazienti e per come previsto dal “piano di riqualificazione e rifunzionalizzazione della rete ospedaliera-territoriale della Regione Siciliana”. Da lungo tempo l’Unità operativa di Chirurgia per carenze di personale mai colmate, risulta totalmente inoperosa.

La situazione così come sopra rappresentata comporta una situazione di effettivo pericolo di danno grave ed imminente per l’incolumità pubblica, che non può essere fronteggiata con gli ordinari strumenti di amministrazione attiva. Per questo motivo il sindaco di Leonforte ritiene che l’emissione dell’ordinanza sia l’unico rimedio immediatamente esperibile, in quanto è ravvisata, la necessità di tutelare in via urgente le esigenze sanitarie, di salvaguardia della pubblica incolumità, di sicurezza e di ordine pubblico, che non potrebbero essere soddisfatte attraverso le procedure ordinarie.

Il sindaco Carmelo Barbera stigmatizza la scarsa attenzione dimostrata dalla direzione strategica aziendale dell’Asp 4 di Enna che non intervenendo in maniera decisa e nell’osservanza dei decreti relativi alla rete ospedaliera penalizza ed indebolisce fortemente l’ospedale di Leonforte.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

DONAZIONE A TELENICOSIA

Previsioni del tempo


Meteo Nicosia
css.php