Il vice sindaco di Nicosia Annamaria Gemmellaro indica una serie di finanziamenti ottenuti e di opere realizzate durante l’attività amministrativa

Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Ci giunge in redazione un comunicato del vice sindaco ed assessore con delega al bilancio ed ai lavori pubblici, Annamaria Gemmellaro. Un lungo elenco di opere realizzate e di finanziamenti ottenuti nel corso dell’attività amministrativa.

“Sarebbe oltremodo sciocco rispondere agli acrobatismi  del dott. Francesco Spedale,  anche un bambino comprende il tentativo disperato di chi si arrampica sugli specchi per  tentare di annullare un risultato della nostra Amministrazione, sperando quasi che,  pur di  toglierci meriti, i lavori  sulla Nicosia Agira non si realizzino mai.

Pensate questo è l’unico interesse dell’ex Consigliere Provinciale (così si  qualifica nei comunicati).!!!

Non quello  di   gioire  per  questo  primo risultato e lottare, nell’interesse della collettività, per fare aggiungere a questi 1.500.000 di euro,  già ottenuti, altre risorse economiche per potenziare la manutenzione straordinaria della  Nicosia-Agira ma quello di sminuire ad ogni costo  il risultato pur di non  ammettere che l’Amministrazione Bonelli ha ottenuto con impegno costante l’inserimento dei lavori nell’accordo quadro tra la Provincia e la Regione e che gli stessi  sono finanziati perché trovano regolare copertura economica nelle somme destinate a realizzare le opere inserite nell’accordo Provincia/Regione.

Non credo ci sia nessuno che non sappia che il decreto di finanziamento è un atto amministrativo formale  che definisce l’iter  già iniziato con l’individuazione  e l’approvazione dei  lavori da realizzarsi sulla Nicosia-Agita  e con la destinazione  e il vincolo delle somme necessarie pari ad 1.500.000 di euro che in tal modo non possono essere destinate altrove.

Tuttavia voglio rispondere  ad una affermazione vergognosa del dott. Francesco Spedale (ex consigliere provinciale che ricorda di  esserlo stato solo  in occasione delle  competizioni elettorali) il quale riferisce   “un’amministrazione fatiscente in tutt’altra faccenda affacendata” e vorrei   spiegare ai cittadini dove la nostra amministrazione in questi anni è stata impegnata:

  • Vi ricordate nel 2015 in quali condizioni versavano le strade di Nicosia e vi ricordate  le frane presenti in tutto il territorio? Bene ci siamo impegnati a mettere in sicurezza il territorio e rendere le strade percorribili (frana in via Nazionale; frana alla via Pio la  Torre, asfalto in via Pisciarotta; asfalto Via Bernardo di Falco;   asfalto primo tratto di via Vittorio Emanuele; asfalto via San Benedetto; asfalto via Filippo Randazzo; asfalto via M.llo Capra; asfalto Viale Magnana;  asfalto Bretella (tratto magnana- oliveri); asfalto manto stradale curve San Michele e via Pio La Torre; asfalto   via Vittorio Emanuele; asfalto Viale  Itria; Pavimentazione via Fontana Villadoro; Prati Gurri; Consolidamento del muro sotto la villa Burrafato tratto  di fronte l’uscita  di sicurezza della scuola media Dante Alighieri; I° tratto San Lorenzo);
  • Vi ricordate che Nicosia pagava a vuoto dal 2012 le rate di un mutuo  contratto con la Cassa Depositi e Prestiti per la realizzazione di un parcheggio a S.Maria di Gesù senza  che la collettività ne avesse alcun beneficio? Per essere chiara il Parcheggio a Santa Maria di Gesù non si è  realizzato ma i Nicosiani pagavamo le  rate di mutuo e di interessi  per un totale di circa € 160.000,00.  Questi soldi venivano presi dal bilancio per cui non ne restavano per   aggiustare le strade o per servire .  E non  credete a chi  vi dice che i soldi del mutuo non si potevano spendere perché c’era il patto di stabilità. Questa è una vile giustificazione, perché le soluzioni c’erano e  il Ministero ogni anno emanava dei decreti correttivi che  consentivano  di spendere i mutui, bastava essere preparati e attendi, bastava  semplicemente essere bravi amministratori. Bene abbiamo  studiato e iniziato a spendere questo mutuo sia per mettere in sicurezza il territorio (frana Torretta,  rotonda Crociate per eliminare un pericolo per la sicurezza nella circolazione) sia per offrire dei servizi ai cittadini (ampliamento parcheggio Santa Maria di Gesù e Parcheggio Sant’Anna in fase di gara)
  • Vi ricordate che arrivavano  finanziamenti dappertutto tranne che a Nicosia? Bene ci siamo occupati di preparare  i progetti per presentarli a finanziamento,  tutti  regolarmente finanziati, lottando con le unghia  e con i denti anche ricorrendo al TAR quando hanno ingiustamente tentato di estrometterci:
  • Manutenzione straordinaria e restauro del palazzo comunale € 800.000,00, già realizzato;
  • Potenziamento del CCR di c.da Canalotto di Nicosia € 396.068,72 , già realizzato;
  • Manutenzione straordinaria e restauro conservativo della “Casa Comune” € 850.000,00, finanziato con D.D.G. N. 653/2019  in fase di stipulata la Convenzione con l’Assessorato Regionale;
  • Edilizia Scolastica – Verifiche Vulnerabilità Sismica Scuole € 418.830,00 , già realizzato nel 2017;
  • Edilizia Scolastica – Indagini diagnostiche Scuole € 64.500,00 (MIUR), già realizzati nel 2019;
  • Restauro Portale teatro comunale €  761,54  e fotovoltaico  su tetto Scuola S.Elena € 320.407,54, ammissione al finanziamento e l’intera procedura è gestita dal Comune Capofila dell’ATS alte Madonie, Comune di Gangi
  • Cantieri di lavoro relativi al rifacimento della via G. B. Li Volsi e la realizzazione di marciapiede di collegamento tra la fraz. di Villadoro e il Borgo Milletarì € 176.366,84, in corso di realizzazione;
  • Redazione del Piano di Azione dell’Energia Sostenibile e il Clima (PAESC) € 17.752,40, in corso di gara;
  • Illuminazione pubblica del Comune di Nicosia (En) € 3.800.000,00, decreto di finanziamento DDG n. 1219 del 16 Ottobre 2019 e gara in  corso presso UREGA  di Enna;
  • Lavori di consolidamento delle pendici del Monte Sant’Elena e Via B. Di Falco, progetto presentato dal Comune di Nicosia nel 2018, € 3.338.750,00 finanziamento statale concesso con UDCM N. 0015767 del 2/7/2019  gara in corso presso gli Uffici del  Commissario del Governo di Palermo;
  • Sentieri della riserva Campanito Sambughetti € 477,084,60, ammissione  al finanziamento con DDG 1903 del 14/11/2019.

Ecco questo è  solo una parte  di quello in cui siamo stati “affacendati”! E ad oggi siamo ancora “affacendati”, nonostante l’infondata azione giudiziaria proposta da  4  consiglieri comunali nel maldestro tentativo di paralizzare la nostra azione amministrativa,  a spendere i tre milioni di euro di avanzo che abbiamo programmato  durante tutto il 2019 (interventi nelle scuole, nella viabilità urbana e rurale, nella sicurezza del territorio e degli edifici comunali) dopo che la sentenza della Corte Costituzionale emanata solo il 25 ottobre 2018, ci ha permesso di utilizzare liberamenti gli avanzi di amministrazione senza dover ricorrere alla concessione degli spazi finanziari (di cui il Comune di Nicosia negli anni precedenti era stato comunque beneficiario ed in virtù dei quali erano già  stati spesi  € 1.900.000,00 di avanzo di amministrazione).

Nessuno di quelli che sento offendere gratuitamente il nostro operato, usando espressioni anche irrispettose della dignità personale,  possono permettersi di mortificare il nostro costante  impegno  e  i numerosi risultati ottenuti  per la comunità  Nicosiana  che ci ha dato fiducia e che non abbiamo mai tradito, perché siamo sempre stati leali e trasparenti,  accettando le critiche  anche le più aspre, gioendo per ogni risultato positivo ottenuto per Nicosia, anche il più piccolo, e che abbiamo sempre voluto condividere con i cittadini.     

In un successivo comunicato risponderemo sulla questione “tasse” e sulla programmazione futura”. 

 


Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

redazione

Redazione TeleNicosia.it fondata nel luglio del 2013. La testata è iscritta al Tribunale di Nicosia al n° 2/2013.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *