Indagati l’assessore regionale Falcone e il deputato Milazzo di Forza Italia, solidarietà dal presidente Musumeci e dal commissario ennese Campione

Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

La Procura di Palermo ha notificato un avviso di proroga di indagini al capogruppo di Forza Italia all’Ars, Giuseppe Milazzo, e all’assessore regionale alle Infrastrutture Marco Falcone, iscritti nel registro degli indagati, nell’ambito di un’inchiesta sull’Istituto autonomo case popolari di Palermo.

L’indagine verte su presunte pressioni fatte da Milazzo nei confronti di Falcone per sostituire alla guida dell’Iacp Calogero Belingheri, col quale avrebbe avuto contrasti su alcuni affidamenti di beni immobili pubblici, con Ferruccio Ferruggia, poi nominato commissario dell’istituto.

I pubblici ministeri che indagano su presunte pressioni per un cambio al vertice dell’Iacp di Palermo hanno sequestrato lo smartphone a Milazzo. Gli inquirenti stanno cercando sul telefono tracce (sms, mail e telefonate) delle presunte pressioni che Milazzo avrebbe fatto nei confronti di Falcone.

Sono sereno, non ho mai subito pressioni e di conseguenza non ho agito su sollecitazione di alcuno“, ha dichiarato all’Ansa l’assessore regionale alle Infrastrutture Falcone. “Ferruggia fa parte della mia squadra da tempo, doveva entrare nel mio gabinetto – spiega l’assessore – L’ho scelto su base fiduciaria, è una nomina politica fatta senza alcuna pressione“.

Sulla vicenda è intervenuto il presidente della Regione Nello Musumeci: “L’assessore Marco Falcone gode della mia fiducia, proprio come nel primo giorno. Prendo atto dell’indagine avviata dalla magistratura e con assoluta serenità ne attendiamo la conclusione“.

In merito alla recente vicenda di natura giudiziaria che coinvolgerebbe l’assessore regionale Marco Falcone e il capogruppo all’Ars Giuseppe Milazzo, esprimo la massima vicinanza e solidarietà nei confronti dei due rappresentanti istituzionali, sono sicuro nell’ operato della Magistratura ma anche della posizione di entrambi che sapranno chiarire la vicenda che li coinvolgerebbe, a loro va la stima e l’affetto in un momento particolare che presto sarà sicuramente chiarito“. Lo rende noto Salvo Campione, commissario provinciale di Forza Italia.

 


Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

redazione

Redazione TeleNicosia.it fondata nel luglio del 2013. La testata è iscritta al Tribunale di Nicosia al n° 2/2013.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: