Iniziative antimafia. Il 28 giugno verrà sottoscritto un protocollo di legalità tra la Prefettura di Enna, il Libero Consorzio e 11 Comuni ennesi

Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Nell’ambito delle iniziative intraprese per garantire la tutela dell’economia legale, il 28 giugno presso la Prefettura di Enna verrà sottoscritto un protocollo di legalità tra l’ente territoriale di governo, il Libero Consorzio Comunale di Enna ed i Comuni di Agira, Barrafranca, Catenanuova, Enna, Leonforte, Nicosia, Piazza Armerina, Regalbuto, Sperlinga, Troina e Valguarnera. I restanti 9 Comuni sono stati avvisati dell’iniziativa e potranno aderire nella stessa giornata oppure successivamente.

Il protocollo di legalità rafforzerà l’azione di prevenzione amministrativa antimafia, promuovendo le azioni finalizzate alla tutela dell’economia legale dalle aggressioni mafiose, con particolare riguardo ai settori degli appalti e contratti pubblici, dell’urbanistica e dell’edilizia, anche privata.

Gli Enti firmatari si impegneranno a richiedere le informazioni antimafia per tutti i contratti relativi a opere e lavori pubblici, servizi e forniture di importo superiore a 20 mila euro, nonché per tutti i subappalti e subcontratti indipendentemente dal valore economico.

Inoltre, le stazioni appaltanti si impegnano a prevedere negli atti di gara apposite clausole di salvaguardia che prevedono la revoca o il recesso degli affidamenti al sopravvenire di informazioni antimafia interdittive.

Per quanto attiene al settore dell’edilizia e dell’urbanistica, i Comuni si impegnano a richiedere le informazioni antimafia anche nei confronti di soggetti privati sottoscrittori di convenzioni che prevedono obblighi di cessione di aree di territorio da destinare a uso pubblico.

I Comuni acquisiranno autocertificazioni antimafia per ogni singolo atto concessorio, riservandosi di acquisire l’informazione antimafia per tutti gli interventi che superano i 5.000 mc. e per gli interventi attinenti attività produttive ed insediamenti in aree industriali ed artigianali.

 


Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

redazione

Redazione TeleNicosia.it fondata nel luglio del 2013. La testata è iscritta al Tribunale di Nicosia al n° 2/2013.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *