Interrogazione del consigliere Filippo Giacobbe sul servizio idrico e il progetto di depurazione a Nicosia

Filippo Giacobbe
Condividi l'articolo su:

ASCOLTA QUESTO ARTICOLO

Il consigliere comunale Filippo Giacobbe ha presentato un’interrogazione in merito alla gestione del servizio idrico e allo stato di avanzamento del progetto di depurazione nella zona di Mammafiglia.

Il consigliere Giacobbe chiede se l’amministrazione comunale abbia informato Acquaenna e Siciliaacque della necessità di organizzare turni di erogazione dell’acqua anche nelle contrade densamente abitate di Nicosia, dove risiedono stabilmente oltre 1000 nuclei familiari. Questo intervento è richiesto a seguito di numerose segnalazioni da parte degli utenti che lamentano problemi nella fornitura dell’acqua, specialmente negli ultimi giorni.

Inoltre, l’interrogazione richiede chiarimenti sull’attuazione di un piano di monitoraggio delle sorgenti della montagna di Nicosia. Il consigliere Giacobbe domanda se il Comune abbia mai provveduto a raccogliere dati sul quantitativo di acqua immessa nella condotta comunale dalle sorgenti locali.

Un altro punto cruciale dell’interrogazione riguarda lo stato di avanzamento del progetto di depurazione nella zona di Mammafiglia. Il consigliere Giacobbe sottolinea l’importanza di questo progetto per risolvere i problemi legati al riciclo delle acque e al loro riuso e sollecita aggiornamenti su questo fronte.

L’interrogazione si conclude con un appello all’amministrazione comunale affinché vengano forniti dettagli e tempi certi per la risoluzione delle problematiche sollevate, al fine di garantire un servizio idrico adeguato e sostenibile per tutti i residenti di Nicosia.


Visited 387 times, 1 visit(s) today

Condividi l'articolo su: