La notte federiciana accende il centro storico di Enna. Fine settimana tra artigianato, spettacoli e degustazioni

Condividi l'articolo su:

Ultimi due giorni di appuntamenti per la sedicesima edizione della Settimana europea federiciana.

Domani, sabato 14 maggio, alle 17:30 al circolo di conversazione verrà presentato il libro “Federico II e la crociata della pace” di Fulvio Delle Donne, al quale darà il benvenuto il sindaco di Enna Maurizio Dipietro. L’autore converserà con Pietro Colletta, docente dell’università Kore di Enna e presidente della locale sezione della Società Dante Alighieri. Letture a cura dell’attrice Elisa Di Dio.

Alle 18 dal Castello di Lombardia si avvierà il gran corteo storico guidato dal Castellano Riccardus De Trentennaria e dall’imperatore Federico II con il relativo seguito di dame e cortigiani. A precederli, il gruppo dei tamburi del quartiere U Pupulu guidato da Sara Caruso. Presenti il gruppo Officina Medievale di Enna, guidato da Ivana Antinoro e Antonio Messina, e i figuranti dell’associazione Tema di Monreale, con Guglielmo II il Normanno, la regina madre Margherita di Navarra con conti, baroni e dignitari di corte. Il coordinamento del corteo è di Gaetano Libertino.

Alle 19 in piazza Municipio verrà rievocato il Colloquium, la consegna delle chiavi della città da parte del Castellano all’imperatore svevo, con la partecipazione delle autorità cittadine e la conduzione di Elisa Di Dio.

In serata, via alla lunga Notte federiciana che a partire dalle 20 prevede degustazioni e spettacoli in piazza Municipio: qui alle 21 si esibirà la compagnia Avalon di Raffaella Motta con lo spettacolo teatrale “Il rogo della strega” con Lucaian Spagnolo e Claudio Di Dio, e a seguire musica di ispirazione medievale con la Compagnia La Giostra e incursioni giullaresche e danze medievali dell’Officina medievale di Enna e le danze celtiche del gruppo Tema di Monreale.

In piazza Umberto I, assaggio di pane di casa dei panificatori ennesi, condito con olio offerto dalle aziende di Silvia Turco e Il Cavalcatore.

Domenica 15 maggio dalle 9:30 in poi nel circondario esterno del Castello di Lombardia, in un percorso ad anello, si darà il via al torneo di arco storico medievale con giocatori in costume. Si chiama “La disfida di Quasr Yaniy” ed è una prova del campionato italiano della Lam (Lega arcieri medievali) organizzata dagli arcieri medievali “Federico II” di Enna di cui è referente Giuseppe Polizzotto. Attesi 50 arcieri sfidanti tra caccia, gioco e rievacazione, con gruppi provenienti da Erice, Montedoro e Ravanusa.

Per info, contattare il 340.7037710.

Nell’ultima giornata della Settimana europea federiciana, l’associazione Guide turistiche di Enna propone un itinerario esperienziale tra i luoghi federiciani, con visite guidate e accoglienza visitatori curata dal gruppo storico “Il Castellano di Castrum Johannis”, in collaborazione con la Proloco Proserpina.

Restano aperte, inoltre, le mostre in tema federiciano al Castello di Lombardia e alla Torre di Federico.

Mercato dei Crociati

Sia sabato 14 che domenica 15 (mattina e pomeriggio, fino alla sera) piazza VI Dicembre ospiterà il Mercato dei Crociati organizzato dall’associazione Laberna Aps di Fabio Di Fina, con il patrocinio del comune di Enna e della Federazione storica siciliana e la collaborazione della Casa d’Europa.

Bancarelle aperte al pubblico già da sabato mattina con decine di iniziative, rivolte a grandi e piccini: dalle 11 in poi area ludica animata, accampamento dei guerrieri, scherma storica, cucina medievale, giochi di tavolo, falconeria, mercato dell’artigianato creativo. Alle 16:30, spettacolo di burattini per bambini dal titolo “Il cavaliere Nero e il Drago Tifeo” a cura di Agata Cammarata. Dalle 17:30, show cooking “Sapor di Medioevo”, con la regia dell’associazione Regia Medievalis.

Domenica alle 17:30 allo show cooking si aggiunge la rubrica “La locanda delle storie” della Laberna Aps. Alle 18 finali del torneo spada e arco e premiazione con attestati di Dama o Cavaliere.

Dettagli programma ed eventuali variazioni, sulla pagina Facebook Settimana Federiciana.

 


Condividi l'articolo su: