Lamorgese “Beni confiscati per fronteggiare emergenza profughi ucraini”

Condividi l'articolo su:

[ad_1]

ROMA (ITALPRESS) – “L’Agenzia Nazionale per l’amministrazione e la destinazione dei beni sequestrati e confiscati alla criminalità organizzata ha avviato il censimento dei beni confiscati in gestione che possono essere destinati in tempi brevi, anche in via temporanea, per accogliere i profughi dall’Ucraina”, ha dichiarato il ministro dell’Interno, Luciana Lamorgese. “Con la collaborazione delle prefetture – ha aggiunto la titolare del Viminale – l’Agenzia diretta dal prefetto Corda individuerà inoltre gli immobili trasferiti ai Comuni ma non ancora utilizzati, idonei per essere impiegati nell’ambito della rete di protezione e tutela messa in campo per fronteggiare l’emergenza umanitaria – ha concluso il ministro sottolineando come “è massimo l’impegno del ministero dell’Interno per dare risposte concrete a chi fugge dal teatro di guerra e soprattutto alle persone più fragili, come donne e bambini”.
(ITALPRESS).

[ad_2]

Source link


Condividi l'articolo su: