Leonforte, Fratelli d’Italia propone d’intitolare una via ai “Martiri delle Foibe”

Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Il circolo di Leonforte di Fratelli d’Italia ha presentato alla commissione toponomastica e al sindaco della città, Carmelo Barbera, la proposta d’intitolazione di una via ai “Martiri delle Foibe”, gli italiani della Venezia Giulia e della Dalmazia che nel secondo dopoguerra furono oggetto di massacri da parte dei partigiani e delle milizie titine e che nel corso degli anni non hanno ricevuto la considerazione che meritano finendo nel dimenticatoio della storia italiana.

Per onorarne la memoria, con la legge 92 del 30 marzo 2004 è stato istituito in Italia, il 10 febbraio di ogni anno, il Giorno del Ricordo in memoria delle vittime delle foibe e dell’esodo giuliano-dalmata.

A tal proposito il commissario cittadino del partito, Paolo Licciardo, afferma: “Abbiamo ritenuto opportuno sensibilizzare sindaco e amministrazione comunale per intitolare una via della nostra Leonforte ai martiri della foibe, che per troppi anni sono stati ghettizzati e messi da parte poiché ritenuti morti non conformi a ciò che era giusto far passare all’interno della storia italiana. Questi tristi episodi per troppo tempo sono stati relegati ai margini e crediamo sia giunto il momento che una città come Leonforte, sensibile a quelle che da sempre sono stati gli accadimenti storici possa rendere onore e merito ai ‘Martiri delle Foibe’ all’interno dello scenario toponomastico cittadino. La stessa proposta la presentammo qualche anno fa all’ex sindaco Sinatra dal quale avevamo ricevuto l’impegno a portare a compimento tale iniziativa. Evidentemente si trattava di proposta troppo scomoda e politicamente scorretta per essere portata ad attuazione. Confidiamo nelle capacità e nella buona volontà del Sindaco Barbera, da anni al nostro fianco da militante in tutte le nostre battaglie, di dare il giusto riconoscimento ad una triste pagina di storia italiana che non deve essere dimenticata”.

 


Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

redazione

Redazione TeleNicosia.it fondata nel luglio del 2013. La testata è iscritta al Tribunale di Nicosia al n° 2/2013.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: