L’incendio vicino a Chernobyl ancora non è spento

Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  



ESTERI





L'incendio vicino a Chernobyl ancora non è spento


Gli oltre 300 pompieri intervenuti per domare l’incendio divampato sabato nella Zona di esclusione della centrale nucleare di Chernobyl non sono ancora riusciti a domare le fiamme. Un inverno particolarmente secco, senza neve e pioggia, e i forti venti hanno ostacolato il loro lavoro in questi giorni. 


Le autorità, che nei giorni scorsi hanno via via aumentato, fino a raddoppiarlo, il numero dei vigili del fuoco dispiegati, dall’inizio della settimana non precisano quanto sia estesa la zona ancora interessata dalle fiamme, e neanche il livello di radioattività misurato localmente. 



L’agenzia per le emergenze si limita ad assicurare che i livelli sono accettabili. Ed è l’unica comunicazione dopo che lo scorso fine settimana un funzionario del ministero dell’ambiente, Egor Firsov, aveva denunciato un picco di radioattività pari a 16 volte il normale

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.




[themoneytizer id="16037-28"] [themoneytizer id="16037-16"]


Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

redazione

Redazione TeleNicosia.it fondata nel luglio del 2013. La testata è iscritta al Tribunale di Nicosia al n° 2/2013.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: