L’Università degli Studi di Enna “Kore” ha partecipato con successo al Salone dell’Orientamento Digital Edition

Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

ARTICOLO PUBBLICATO IL 31 Dicembre 2020

Tempo di bilanci per il Salone dell’Orientamento  che con la ricca XV edizione, totalmente in versione digitale, su piattaforma LiveForum, il primo centro congressi virtuale certificato SIAE in Italia ha accompagnato gli studenti nella scelta da fare finita la scuola superiore.

Per due giorni, 10 e 11 dicembre, gli studenti di tutt’Italia hanno potuto informarsi e orientarsi. “Il futuro dipende da noi” è stato lo slogan che ha guidato i visitatori durante la manifestazione, per questo, il Salone organizzato dalla Cisme e voluto dal Network territoriale dell’orientamento ha fornito nell’ambito della rassegna, oltre alle varie offerte formative universitarie, anche un ampio spazio all’approfondimento, nella certezza che è opportuno rendere i giovani consapevoli.

Più di venti ore live pensate per gli studenti e la loro voglia di sperimentare e di conoscere. Seminari e workshop, talk con testimonial d’eccezione per far giungere dalla diretta voce di chi ha intrapreso e ottenuto successo che è possibile realizzare i propri sogni: dal giornalista delle “Iene” Antonino Monteleone, all’attrice Daniela Marra, ed ancora il social media manager della “Taffo” Riccardo Pirrone, e poi imprenditori, personalità del mondo della politica, della cultura e del welfare si sono passati il testimone durante la live proprio per far scoprire ai giovani le tante possibilità di formazione, non solo tradizionale.

Il Salone dell’Orientamento ha avuto una partecipazione altissima durante la due giorni della manifestazione forte di ben 144 istituti scolastici partecipanti, da tutte le regioni italiane per quasi 30.000 studenti. I numeri danno contezza della forza della partecipazione: 13 università presenti e rappresentative di tutto il territorio italiano, oltre 13 aziende che hanno partecipato al Professional Day,  24 seminari in plenaria e 9 workshop.

Forte della sua offerta formativa l’Università degli Studi di Enna “Kore” ha suscitato grande interesse nella platea studentesca e ha raccontato con successo, anche attraverso meeting one to one, il ruolo della cooperazione internazionale e il rapporto tra le storie, le culture, il patrimonio scientifico delle diverse sponde del bacino del Mediterraneo, da una parte, e la ricerca e la formazione universitaria dall’altra e un focus sull’offerta formativa e sui laboratori della facoltà di Scienze dell’Uomo della società”. L’UniKore sulla base della valutazione dei suoi studenti circa la qualità dell’Ateneo (Almalaurea), si colloca ai primi posti della graduatoria nazionale e vanta diverse eccellenze, quali: la modernissima Biblioteca di Ateneo (tra le più grandi in Italia);i Centri di Ricerca di Ingegneria che ospitano due simulatori di volo (unico caso in Europa), afferenti alle attività del Corso di Laurea in Ingegneria aerospaziale; i laboratori di ingegneria sismica nell’ambito delle attività dei Corsi di Laurea in Ingegneria civile e ambientale (1° liv.) e Ingegneria civile (2° liv.); il modernissimo Corso di Laurea in Ingegneria informatica; il Corso di Laurea in Architettura (quinquennale) svolto in partenariato con la prestigiosa Universitat Politècnica de Catalunya di Barcellona; il Centro Linguistico Interfacoltà, che ospita l’unico Istituto Confucio della Sicilia. Lo Stand al Salone dell’Orientamento Digital Edicion è stato tra i più visitati (560 account visite complessive. Ogni account, c’è da evidenziare, è stato gestito dal docente che ha accompagnato “virtualmente” la numerosa classe) e i materiali informativi sono stati scaricati ben 50 volte fornendo così ad intere classi delle scuole superiori utili notizie per la scelta futura.

 


Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

redazione

Redazione TeleNicosia.it fondata nel luglio del 2013. La testata è iscritta al Tribunale di Nicosia al n° 2/2013.