Manifestazioni a Nicosia, presentate dall’assessore Pidone cinque richieste di finanziamento all’assessorato regionale al Turismo

Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Nel mese di giugno l’assessorato regionale al turismo ha pubblicato un avviso per la presentazione di istanze per il sostegno delle spese di realizzazione di manifestazioni a rilevanza turistica. L’avviso è stato pubblicato sulla Gurs del 19 giugno 2020 e prevede le modalità di concessione dei cofinanziamenti per la realizzazione di manifestazioni di importo superiore a 10.000 euro.

Praticamente l’assessorato regionale al Turismo interverrà finanziariamente per sostenere le spese di realizzazione di manifestazioni promosse ed organizzate da soggetti terzi nel territorio regionale, per una percentuale che va dal 70% per un importo massimo di 60 mila euro, fino al 50% per un importo massimo di 50.000 euro, per le spese complessive riconosciute ammissibili. Il cofinanziamento riguarda le manifestazioni che, attraverso lo spettacolo, la cultura e lo sport, sono finalizzate a migliorare, nel territorio regionale, l’incoming e l’intrattenimento turistico. Ad esempio eventi di carattere storico, religioso, e di valorizzazione delle tradizioni popolari dal rilevante valore culturale e di comprovato richiamo turistico. Per questi finanziamenti la Regione ha impiegato 600 milioni di euro a cui potrebbero aggiungersi successivamente altri 400 milioni di euro. Tra i criteri che assgnano punteggi per la formazione delle graduatorie anche la compatibilità delle iniziative proposte con le limitazioni imposte dalla normativa vigente in materia di covid-19.

Soggetti ammessi a partecipare alle procedure di selezione sono gli enti locali, gli enti pubblici. enti teatrali e lirici regionali, ong, onlus, fondazioni (costituite e partecipate dalla Regione Siciliana), associazioni e cooperative senza fini di lucro operanti nel settore dello spettacolo, della cultura, del turismo, dello sport e del tempo libero, incluse le associazioni di categoria.

Nella mattina del 3 luglio l’assessore al Turismo del Comune di Nicosia, Daniele Pidone, si è recato a Palermo per consegnare cinque progetti per altrettante manifestazioni che si svolgeranno nel Comune di Nicosia.

Tre di queste manifestazioni si sono già svolte negli anni precedenti a Nicosia ed hanno ottenuto un buon successo in termini di presenze, si tratta di “Campanito in festa”, meglio conosciuta come festa della montagna, organizzata dall’Azienda speciale silvo pastorale di Nicosia.

Un’altra manifestazione che ha ricevuto nelle tre precedenti edizioni in cui si è svolta un ottimo riscontro è il Presepe Vivente di San Miche, organizzato da Arianna De Luca.

La manifestazione dei Madonnari, unica nel suo genere in Sicilia, organizzata da Maurizio Cannizzo presidente dei Madonnari di Sicilia, ha riscosso in sole due edizioni grandi consensi di pubblico e critica per il tipo di opere rappresentate e per la grande partecipazione di artisti provenienti dai cinque continenti.

A queste si aggiungono due belle novità, la prima manifestazione è organizzata dalla Confcommercio di Nicosia che ha saputo portare a Nicosia la finale interregionale Calabria Sicilia di Miss Mondo Italia. L’evento doveva svolgersi il 14-15-16 maggio, ma per l’emergenza coronavirus è stata spostata al 23 agosto.

La quinta manifestazione presentata per il cofinanziamento è un’autentica novità per Nicosia “Cine in Città”, si tratta di un cinema itinerante all’aperto in diversi quartieri della città, organizzata dal Comune di Nicosia.

Ringrazio personalmente tutte le associazioni che si sono rivolte all’amministrazione comunale per la presentazione di questi progetti. – afferma l’assessore al Turismo Daniele Pidone – Tutte le manifestazioni rispettano le normative anticovid e per questo spero che vengano tutte finanziate. Non sappiamo se altre associazioni nicosiane abbiamo partecipato al bando, ma vorrei sottolineare che le nostre porte sono sempre aperte per collaborare con chiunque voglia interpellarci”.

 


Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Sergio Leonardi

Sergio Leonardi è un giornalista nato a Messina. Laureato nel 1992 in Economia e Commercio. Con la passione per la statistica, informatica, storia, sport e politica. Tra i fondatori di telenicosia.it

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: