Matilde Pirrera è il nuovo prefetto di Enna

Condividi l'articolo su:

Il 7 novembre il Consiglio dei ministri su proposta del ministro dell’Interno ha nominato nuovo prefetto di Enna Matilde Pirrera.

Con lo stesso provvedimento Giuseppa Scaduto, da prefetto di Enna, è destinata a svolgere le funzioni di prefetto di Siracusa. L’ex prefetto di Enna era stata nominata in questo ruolo nel mese di marzo 2019.

Il nuovo prefetto di Enna, Matilde Pirrera ennese di 59 anni, laureata in Scienze Politiche a Catania, ha insegnato materie giuridiche ed economiche presso alcuni istituti tecnici della provincia, è entrata nell’amministrazione dell’Interno assumendo servizio presso la Prefettura di Caltanissetta dove ha ricoperto l’incarico di dirigente reggente di entrambi i Settori Amministrativi. Ha presieduto le Commissioni di accesso presso i Comuni di Camprofanco e di Riesi per verificare la sussistenza di condizionamenti di stampo mafioso nell’attività dei due comuni. Nel 2008 viene trasferita alla Prefettura di Agrigento, pur continuando a mantenere la dirigenza dell’Area II della Prefettura di Caltanissetta. Ha gestito il Centro di accoglienza di Lampedusa e delle numerose comunità alloggio per minori. Nella primavera del 2009 è assegnata alla Prefettura di Enna dove ha svolto l’incarico di dirigente dell’Area I con competenze in materia di ordine pubblico e protezione civile. Quale coordinatrice del Gruppo Interforze per la vigilanza degli appalti pubblici ha diretto diversi accessi presso i cantieri per la realizzazione di opere pubbliche, in particolare quello del restauro della Villa Romana del Casale di Piazza Armerina. Ha coordinato il gruppo interforze nelle attività di monitoraggio delle cave e degli impianti di trattamento del materiale estratto o derivante da demolizioni.  Nel 2011 e fino al 2015 ha ricoperto l’incarico di vice prefetto vicario a Lecce. E’ stata commissario straordinario nei Comuni di Galatina e Veglie.

 


Condividi l'articolo su:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *