Mattarella “Da operato magistrati assassinati lezione di comportamento”

Condividi l'articolo su:



ROMA (ITALPRESS) – “E’ stato trasformato questo luogo privilegiato da ostentazione della illegalità a sede dell’organismo che cura la formazione e l’aggiornamento dei magistrati e non poteva essere fatta scelta più felice intitolando questa sede a Mario Amato. Vi è un altro significato, che si affianca a questo, nella scelta dell’ intitolazione, perchè l’operato, l’impegno di Mario Amato, così come quello di tanti magistrati assassinati, costituiscono una lezione di comportamento e interpretazione del ruolo del magistrato che la scuola fa propria e trasmette anche con questa scelta”. Lo ha detto il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, intervenendo all’inaugurazione della nuova sede centrale della Scuola superiore della magistratura, che sarà intitolata a Mario Amato, sostituto procuratore della Procura della Repubblica di Roma assassinato per le indagini che stava conducendo sui legami tra organizzazioni eversive e criminalità romana.
La nuova sede si trova in un bene confiscato alla criminalità organizzata. “La scuola svolge da tempo una preziosa attività, una attività che va sviluppandosi ulteriormente, come richiesto da tante esigenze, da tanti eventi e da tante novità nel mondo giudiziario che richiedono un approfondimento dei compiti della scuola”, ha aggiunto il capo dello Stato.
-foto ufficio stampa Quirinale-
(ITALPRESS).



Source link


Condividi l'articolo su: