Mes, ribelli M5S: “No a risoluzione”. Di Maio: “E’ voto contro Conte”

Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  



POLITICA





Mes, ribelli M5S: No a risoluzione. Di Maio: E' voto contro Conte


“Abbiamo votato due volte contro il Mes, il voto a favore della risoluzione è un errore. Noi voteremo contro”. Lo ha detto, a quanto apprende l’Adnkronos, il deputato M5S Alvise Maniero – uno dei parlamentari che hanno firmato la lettera anti-Mes indirizzata ai vertici del Movimento – nel corso del suo intervento all’assemblea del gruppi grillini su Zoom.


Durante la congiunta, la deputata Manuela Corda, tra i firmatari della lettera anti-Mes, ha criticato la gestione del confronto usando parole forti: “Questo è fascismo. Una conduzione che non ci permette di esprimerci. Solo due minuti e mezzo. Apprezzavo Luigi (Di Maio, ndr). Ora volete un mandato e vi volete imporre”.



Critico anche il collega Francesco Forciniti, altro firmatario della missiva della discordia: “A Bonafede e Di Maio avete dato mezz’ora senza contraddittorio per fare comizi, senza dato ma esprimendo solo la loro opinione. A noi non ci fate nemmeno parlare. Allora non ve la voto (la risoluzione, ndr)! Ciao”.


Mes, Di Maio: “Voto contro risoluzione è contro Conte”


Per la senatrice Susy Matrisciano, presidente della Commissione Lavoro di Palazzo Madama bisogna rinviare la ratifica della riforma del Mes. La parlamentare, parlando a nome dei componenti M5S della Commissione Lavoro e degli altri firmatari della lettera anti-Mes, chiede di sapere se “votando questa risoluzione ci impegniamo per il futuro nostro e dei nostri figli”.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.






Source link


Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

redazione

Redazione TeleNicosia.it fondata nel luglio del 2013. La testata è iscritta al Tribunale di Nicosia al n° 2/2013.