Messi e la clausola da 700 milioni, scontro con la Liga

Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  



SPORT





Messi e la clausola da 700 milioni, scontro con la Liga


“La clausola da 700 milioni non è applicabile”. Jorge Messi, padre e agente di Lionel, capitano del Barcellona, replica così alla Liga che nei giorni scorsi aveva sottolineato come il 33enne argentino si sarebbe potuto liberare del club blaugrana solo tramite il pagamento di 700 milioni di euro. “Non sappiamo quale contratto sia stato analizzato e su quali basi si sostenga che il suddetto preveda una clausola risolutiva applicabile nel caso il giocatore decida di risolvere tale vincolo in maniera unilaterale”, spiega Jorge Messi in un comunicato.


Secondo il padre del 6 volte pallone d’oro si tratta di “un evidente errore da parte della Liga. Così come indica letteralmente la clausola 8.2.3.6 del contratto firmato dal giocatore col club: questo indennizzo non si applicherà qualora la risoluzione del contratto per decisione unilaterale del giocatore abbia effetto a partire dal termine della stagione 2019/2020. E’ ovvio quindi che la clausola di risoluzione da 700 milioni di euro non sia assolutamente applicabile”.



A stretto giro è arrivata la risposta della Liga. “Detta risposta rivela e conferma l’interpretazione decontestualizzata e lontanissima della letteralità del contratto che è stata fatta, motivo per cui La Liga ribadisce quanto già espresso nel comunicato pubblicato il 30 agosto”. Dunque per La Liga, Messi non può lasciare il Barcellona se non dietro il pagamento dei 700 milioni di clausola rescissoria.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.




[themoneytizer id="16037-28"] [themoneytizer id="16037-16"]

Source link


Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

redazione

Redazione TeleNicosia.it fondata nel luglio del 2013. La testata è iscritta al Tribunale di Nicosia al n° 2/2013.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: