Molite le olive del campo di Zagaria. L’olio testimonial della biodiversità

Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Anche quest’anno il Libero Consorzio comunale di Enna avrà a disposizione l’olio di Zagaria per scopi promozionali e umanitari. Completati i rilievi sulle drupe ad opera degli istituti di ricerca è stata avviata la raccolta delle olive dalle oltre 400 varietà di piante presenti nel campo di germoplasma.

Grazie al controllo ecocompatibile dello sviluppo delle erbe infestanti e alle buone pratiche agronomiche – ha commentato il responsabile del servizio Agricoltura dell’Ente, Andrea Scoto –  è stato possibile utilizzare per la raccolta delle olive sistemi innovativi e sostenibili che ne hanno agevolato le fasi“.

Rispettate tutte le indicazioni per una produzione di qualità le olive sono state trasportate nelle apposite cassette al frantoio per essere molite entro le 24 ore.  Con la collaborazione gratuita offerta da Giovanni Arena, creatori di olio dal 1966, è stato possibile, nel rispetto della tradizione e della innovazione tecnologica, ottenere un olio Evo, il cui unicum è dato dalla sintesi delle caratteristiche organolettiche e sensoriali delle principali varietà di ulivo presenti nel pianeta. Concluse le fasi della raccolta e della molitura, l’olio sarà confezionato e destinato ad attività scientifiche, promozionali e sociali.

Con la produzione dell’olio di Zagaria – ha commentato il commissario straordinario del Libero Consorzio Comunale di Enna, Girolamo di Fazio – divenuto oramai un simbolo della biodiversità vogliamo contribuire, in sinergia con il mondo della ricerca, dell’assistenza tecnica e delle associazioni di produttori a valorizzare e promuovere il comparto olivicolo siciliano che rappresenta, con le sue 7 Dop e Igp un settore di qualità espressione delle tipicità e sostenibilità dei territori“.

Nell’ambito della promozione il Libero Consorzio ha, inoltre, già siglato un accordo di collaborazione con l’Ente di Sviluppo Agricolo per mettere in rete il campo internazionale di Zagaria con il campo di collezione regionale Carboj e per sostenere il concorso regionale Morgantinon, l’unico di settore in Sicilia. ​

 


Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

redazione

Redazione TeleNicosia.it fondata nel luglio del 2013. La testata è iscritta al Tribunale di Nicosia al n° 2/2013.